Ibride 2018: le nuove proposte nelle concessionarie

Ampio e variegato l'assortimento dei veicoli annunciati per i mesi a venire.

Ibride 2018 pronte a prendere d’assalto il mercato. Nella categoria vanno classificati quei modelli dotati di un motore a combustione interna (benzina o diesel) con uno (o più) motori elettrici. In tal modo aumenta la potenza sviluppata e diminuisce, al contempo, la propagazione di sostanze nocive nell’ambiente.

Ibride 2018: Audi Q8

Dal nome si potrebbe ritenerlo un imponente in suv. In realtà l’Audi Q8 è una Q7 in veste più sportiva. Lunga attorno ai 5 metri, ha lo stesso pianale della Lamborghini Urus. Spinta da un 3.0 V6 benzina più un propulsore elettrico sprigiona 476 Cv. In listino anche i consueti benzina TFSI e diesel TDI. Uscirà verso metà 2018 con un prezzo a partire da 70mila euro circa.

Ibride 2018: DS 7 Crossback

Audi Q5, BMW X3, Mercedes GLC e Alfa Romeo Stelvio. C’è posto per nuova concorrenza? DS 7 Crossback proverà a ritagliarsi una fetta di mercato. Originale per design, presenta interni molto rifiniti. La versione ibrida associa un motore a benzina ad uno elettrico per ottenere una trazione eAWD. Secondo certe voci, prenderà il nome DS 7 Crossback E-Tense, produrrà una potenza massima complessiva sui 300 Cv e percorrerà fino a 60 km in modalità completamente elettrica. L’ipotesi più rosea prevede che esce negli ultimi mesi dell’anno con un prezzo a partire da 40mila euro circa.

Ibride 2018: Honda CR-V

Aria di rinnovamento per Honda CR-V. Il suv mid-size introduce un look avanguardista e personale. Combinato a interni studiati nei minimi dettagli. Anziché diesel figureranno in listino un 2.0 benzina con due unità elettriche. L’alternativa all’1.5 litri turbo benzina da 182 cavalli. Le vendite inizieranno intorno a fine 2018. Il listino prezzi partirà da circa 30.000 euro.

Ibride 2018: Lexus RX 450hL

Guadagna centimetri in lunghezza rispetto alla RX 450h la Lexus RX 450hL. Con sbalzo posteriore aumentato, ospita anche una terza fila di sedili. Il sistema ibrido eroga sempre 313 Cv. Ancora in dubbio il lancio in Europa.

Ibride 2018: Range Rover Plug-in Hybrid

Scocca già l’ora della Range Rover Plug-in Hybrid. Le batterie sono ricaricabili ad un presa di corrente ed è possibile viaggiare per 51 km in modalità 100% elettrica. Garantisce spinta propulsiva un motore 2.0 litri sovralimentato a benzina, combinato ad un’unità elettrica per 404 cavalli totali. Il prezzo parte da 124mila circa.

Ibride 2018: Suzuki Jimny

Ciò che conta è far parlare di sé. Suzuki Jimny ci riesce, ispirandosi alla storica Jimny LJ10, piccola “jeep” degli anni Settanta. La nuova generazione si potenza sul versante tecnologico e monta un 1.0 tre cilindri dalla potenza massima di 100 Cv che lavora assieme a un micro sistema ibrido. Le vendite apriranno verosimilmente a settembre con prezzi a partire da 18mila euro circa.

Ibride 2018: Volkswagen Touareg

Previsto nella prossima estate (luglio?) il via alle vendite del suv Volkswagen Touareg. Stilisticamente quanto abbiamo già avuto modo di ammirare sulle nuove VW Arteon o VW Tiguan. Cluster digitale e inediti sistemi infotainment arricchiranno gli interni. Aggiunta una variante ibrida plug-in dalla potenza massima complessiva superiore ai 300 cavalli. Percorrenza fino a 50 km in modalità completamente elettrica. L’entry level sarà venduta ad un prezzo di 55mila euro circa.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 + sei =