Volkswagen Golf 8, vendite al via a marzo 2020, quale versione comprare

La compatta è proposta con un’ampia gamma di motorizzazioni, anche nelle varianti ibride

Non ci sono più conti alla rovescia da attendere perché le prevendite di Volkswagen Golf 8 sono ufficialmente iniziate e per poter salire a bordo della nuova versione della compatta più venduta in Europa occorre aspettare solo qualche settimana. Il design della nuova generazione è in linea con la precedente con la casa automobilistica che ha scelto di seguire la strada della tradizione.

L’interno di Golf 8 è stato completamente modernizzato con ampie dosi di tecnologia a bordo. Di serie è equipaggiato con un cockpit digitale da 10,25 pollici, il controllo vocale e la possibilità di utilizzare lo smartphone come chiave d’accesso.

Modalità di guida Comfort, Eco e Sport

L’arrivo di una nuova Golf è una costante nel settore automotive perché fino a questo momento oltre 35 milioni di modelli sono stati prodotti per sette generazioni, fin dalla primissima del 1974. La nuova interpretazione è più larga con linee tese e nervature in corrispondenza delle fiancate e del cofano motore. La casa di Wolfsburg ha messo a punto un sistema di illuminazione innovativo con fari a Led dotati di tecnologia Matrix IQ.Light. In questo modo è possibile attivare o disattivare i singoli segmenti Led in modo mirato.

Il vantaggio è presto detto: quando si viaggia con gli abbaglianti accesi, i veicoli che procedono in senso contrario e quelli che precedono sono rilevati da una telecamera. Determinati segmenti a Led vengono disattivati per consentire di proseguire la marcia con gli abbaglianti accesi senza infastidire gli altri utenti della strada.

La regolazione adattiva dell’assetto DCC Volkswagen consente di selezionare le impostazioni con un’elevata sensibilità, utilizzando un indicatore scorrevole con i comandi gestuali o tramite il sistema di comando vocale. Risulta così possibile personalizzare ulteriormente le modalità Comfort, Eco e Sport, ampliando i range di regolazione oltre i limiti attuali. Un gradino sopra la modalità Sport è disponibile un range con uno smorzamento ai massimi livelli, che riduce al minimo i movimenti della carrozzeria e assicura reazioni dirette della vettura.

Anche in versione ibrida e ampiamente personalizzabile

Golf 8 viene proposta con un’ampia gamma di motorizzazioni: TSI, TDI, TGI, e-TSI. Ma le due importanti novità sono rappresentate dai motori e-Hybrid (plug-in hybrid) con autonomia elettrica fino a 75 km e dai motori e-TSI con tecnologia mild hybrid in cui un alternatore-starter supporta il motore in fase di partenza e a bassa andatura, sfruttando le frenate e la marcia per inerzia per ricaricare la batteria.

Come al solito, il costruttore tedesco lascia agli acquirenti ampie possibilità di personalizzazione. Pensiamo a posizione di seduta, temperatura, luci, volume della musica, sistemi di assistenza e navigazione. Una volta impostati, il sistema memorizza il profilo, attivandolo non appena il guidatore sale a bordo. Questa soluzione si rivela utile quando più persone utilizzano Volkswagen Golf e apportano modifiche alle impostazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + undici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.