Ferrari, processo nuovo di verniciatura. Ecco cosa cambia

La Ferrari ha spiegato e illustrato un proprio nuovo processo di verniciatura assolutamente innovativo che porta numerosi vantaggi

Un nuovo processo di verniciatura è stato presentato dalla Ferrari in collaborazione con l’azienda specialista PPG basata sulle basse temperature, con una seccatura delle vernice a 100 gradi, meno 50 rispetto ai 150 gradi che si è soliti fare.
E i vantaggi sarebbero davvero numerosi.

Prima di tutto migliori prestazioni di resistenza meccanica e chimica che consentiranno di avere una dirata della lucidiatura e conservazione delle rifiniture maggiore nel tempo. La impermeabilità dell’auto, poi, aumenterebbe senza contare che il ciclo produttivo avrebbe un dispendio di energia minore.

Infine, anche a livello di verniciatura il novo sistema migliorebbe non solo la durata delle rifiniture, ma anche la qualità permettendo di comibanre 61 tipi di vernice diversa e dando una colorazione più compatta anche utilizzando lucido e opaco. E i tanti colori e le combinazioni diverse permetteranno importanti personalizzazioni.

Questo tipo di vernicitura, ha spiegato la Ferrari, sarà usata da ora in poi sui tutti modelli che usciranno dalle proprie fabbriche

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − 3 =