Trasporto cani in auto: per un viaggio in tutta sicurezza

Esattamente come qualsiasi altro passeggero può patire il "mal d'auto"...

Trasporto cani in auto

Arriva a casa e, in un attimo, diventa parte integrante della famiglia. Con quegli occhioni che riflettono amore disinteressato. Trascorrerete assieme anche le vacanze. Badate bene: anche lui soffre di fragilità. Ecco qualche dritta sul trasporto cani in auto per metterlo a proprio agio.

Trasporto cani in auto: preparazione al viaggio

Prima di partire è consigliabile farlo salire alcune volte a bordo, giusto perché prenda adeguata confidenza col nuovo ambiente. Dopodiché percorrete tratti brevi: gli comunicherete che sarete pronti ad aiutarlo in caso di evenienza. Fategli trovare, già che ci siete, un qualche oggetto di casa, ad esempio un cuscino o il suo gioco preferito. Capirà che non c’è nulla per cui temere.

Trasportino o rete divisoria, questo è il problema

E’ scontro fra due partiti: c’è chi preferisce il trasportino, e chi predilige la rete divisoria. Rendetevi conto che, più l’animale è grande, più costituisce un potenziale pericolo se lo lasciato libero nell’abitacolo. Il trasportino prendetelo in plastica e fissatelo saldamente al veicolo mediante le apposite cinture. Se volete garantire al vostro “amico pelosetto” un viaggio comodo e sicuro sicuro munitevi di rete divisoria. A meno che nel bagagliaio non vi siano anche bagagli o altre attrezzature. Torna utile anche la cintura di sicurezza per cani, che si attacca a quella già installata sulla vettura.

Linee guida prima e durante la guida

Prima di partire assicuratevi che il cane non mangi. Portate con voi una ciotola con una quantità d’acqua sufficiente a dissetarlo. E durante il percorso, provvedete per un adeguato ricircolo d’aria. Se avete in programma un viaggio discretamente lungo, procedete ad alcune soste: potrà sgranchire le zampe e fare i bisogni. Il musetto fuori dal finestrino equivale a una richiesta di tregua: perché non concedergliela? Fra l’altro è un comportamento proibito dalla legge, e potenzialmente pericoloso per la sua salute. Ipersalivazione, vomito, diarrea, urinazione sono tutti segnali di malessere.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 + 19 =