Patente smarrita: la procedura per il ripristino

Suggerimenti di come agire in caso di smarrimento, sottrazione o usura del materiale

Portrait of young businesswoman sitting on drivers seat and looking inside handbag

Il Ministero Infrastrutture e dei Trasporti prevede un’apposita procedura da eseguire in caso di patente smarrita, rubata o logorata. Vediamo di cosa si tratta.

Patente smarrita, l’iter da seguire

Innanzitutto si hanno 48 ore per presentare una denuncia per smarrimento, furto o distruzione della patente presso l’autorità competente. Gli Organi di Polizia nell’immediato constateranno se la patente può essere duplicata attraverso l’Ufficio Centrale Operativo (U.C.O.). L’iter da seguire è il seguente: se la patente risulta essere duplicabile, l’autorità competente invia all’U.C.O. tutta la  documentazione necessaria per richiedere l’emissione della nuova patente di guida. Essa sarà recapitata direttamente a casa dell’intestatario ovvero presso il luogo della residenza; per il rilascio del permesso provvisorio di guida, è necessario consegnare all’autorità competente 2 fotografie formato tessera. Tale permesso avrà validità fino al ricevimento del duplicato della patente; la nuova patente duplicata viene inviata dal Ministero dei Trasporti presso la residenza dell’automobilista attraverso con posta assicurata. Il titolare dovrà versare il costo di 10,20 euro più le spese postali direttamente al postino nel’atto della consegna del documento.

Cosa fare se la patente di guida non risulta duplicabile dall’U.C.O.?

Il titolare della patente dovrà presentare un’istanza di duplicato direttamente presso gli sportelli dell’Ufficio Motorizzazione Civile. Attraverso il Portale dell’Automobilista è possibile individuare l’ufficio competente per zona. I documenti da esibire all’ufficio per richiedere il duplicato della patente di guida attraverso la procedura non meccanizzata sono: domanda di rilascio da sottoscrivere su apposito modello TT 2112, reperibile direttamente presso lo sportello oppure attraverso il sito dedicato online sul Portale dell’automobilista; denuncia di smarrimento, furto o distruzione della patente; ricevuta del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001 reperibili presso gli uffici postali e gli Uffici Motorizzazione Civile; n. 2 fototessere, di cui una regolarmente autenticata; originale e copia di un documento di riconoscimento in corso di validità; originale del permesso provvisorio di guida rilasciato dagli organi di polizia.

Cosa fare se non arriva il duplicato della patente?

Se dopo 45 giorni non si ha ancora ricevuto il duplicato, il titolare del documento può contattare gli operatori della Motorizzazione Civile. Il numero verde dedicato è 800.232323. Il servizio è gratuito e gli operatori sono reperibili dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 e il sabato dalle 8:00 alle 14:00.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × uno =