Bentley Bentayga Hybrid: prestazioni, motori e prezzo del suv di lusso

Sotto al cofano, la Bentley Bentayga Hybrid ha un motore a benzina V6 turbo da 3,0 litri per un'autonomia elettrica di circa 40 chilometri

Bentley vuole elettrificare tutti i suoi modelli entro il 2023 e lanciare il suo primo veicolo 100% elettrico nel 2025. Dato il ruolo molto importante del Bentayga all’interno della gamma del produttore, non sorprende quindi che la versione ibrida del suv chic abbia appena avuto un restyling

Il primo modello trendy del produttore britannico, l’ibrido plug-in Bentley Bentayga è un suv di lusso. Capace di sviluppare fino a 449 CV, offre fino a 40 chilometri di autonomia in modalità elettrica. plug-in ad arricchire la gamma del grande suv britannico. Una versione pensata per coloro che si muovono principalmente in ambito urbano, e che non rinuncia a nulla dal punto di vista del comfort e dell’esperienza di guida.

Gli aggiornamenti estetici di cui gode il Bentayga Hybrid non sono accompagnati da una modifica delle sue caratteristiche tecniche. Se il valore dell’autonomia sembra calare durante questo restyling è perché non viene più comunicata secondo il vecchio ciclo Nedc, passando quindi dai 50 chilometri ai 40 di adesso, ma secondo lo standard Wltp.

Prestazioni e motori ibrido plug-in Bentley Bentayga

Sotto al cofano, la Bentayga ha un motore a benzina V6 turbo da 3,0 litri. Sviluppando 335 cavalli, è abbinato a un motore elettrico da 94 kW (120 cavalli). In totale, il sistema raggiunge 449 cavalli e 700 Nm di coppia. In termini di prestazioni, il produttore annuncia 254 chilometri orari di velocità massima e da 0 a 100 chilometri orari in 5,5 secondi.

La batteria accumula 17,3 kWh di capacità energetica. In termini di autonomia, il produttore annuncia 40 chilometri con una carica e consumi ridotti a 3,4 litri per 100 chilometri ed emissioni contenute in 82 grammi per chilometro di anidride carbonica.

Bentley Bentayga Hybrid, prezzo e disponibilità

Proposta allo stesso prezzo della V8, di circa 160.000 euro, la Bentayga Hybrid fa parte di un più vasto programma di elettrificazione che coinvolgerà tutti i modelli gamma Bentley entro i prossimi tre anni, in attesa della prima vettura a zero emissioni del Marchio prevista per il 2025.

Nel complesso, questo modello ibrido plug-in segue le orme dei suoi fratelli maggiori: luci affusolate nella parte anteriore, fari ridisegnati nella parte posteriore, nuovo sistema di infotainment. I dati interni di Bentley mostrano che quasi il 100% dei proprietari di Bentayga Hybrid prima del restyling utilizza quotidianamente le proprie auto con la modalità EV (veicolo elettrico) attivata, con la metà di loro che effettua regolarmente viaggi inferiori a 50 chilometri.

Articolo precedenteEvasione Rc auto: come funzionano i controlli
Prossimo articoloRolls-Royce Boat Tail è l’auto più costosa del mondo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here