Sanatoria fiscale multe e bolli auto: vantaggi per gli utenti, caratteristiche

Importanti vantaggi per gli automobilisti che vantano debiti non pagati relativi al periodo dal 2000 al 2010

sanatoria fiscale multe e bolli auto

Il decreto fiscale che sarà inserito nella prossima Legge di bilancio potrà comportare interessanti benefici anche per gli automobilisti. Si profila infatti una sanatoria che coinvolgerà multe e bolli auto fino a 1.000 euro.

Sanatoria fiscale multe e bolli auto: in arrivo rottamazione cartelle

Il nuovo decreto fiscale predisposto dal governo prevede una pace fiscale a vantaggio di numerosi cittadini. Anche il prossimo anno chi vanta debiti con il fisco potrà, in alcuni casi, ritenere sanato l’importo dovuto. L’ultima bozza circolata prevede, infatti, la cancellazione di tutti i debiti fino a mille euro (importo che deve comprendere capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni) affidati alla riscossione dal 2000 al 2010.

Gli importi dovuti a Equitalia secondo una prima analisi, se fossero davvero confermate le prime indiscrezioni, sarebbero ridotti di circa un quarto. Non è previsto però alcun rimborso per chi ha già pagato prima che il decreto entri ufficialmente in vigore.

Sanatoria fiscale multe e bolli auto: cosa accade per bollo e superbollo

Chi ha pendenze relative al pagamento del bollo auto potrebbe trarre giovamento dalla pace fiscale legata alla nuova legge di bilancio. Nella rottamazione dovrebbero rientrare le cartelle esattoriale relative a bollo e superbollo affidate all’agente della riscossione dal 2000 al 2017. Ulteriori precisazioni potranno però arrivare solo dal governo non appena la misura diventerà definitiva.

Chi non ha provveduto a saldare l’importo previsto entro i 60 giorni previsti potrà così presentare, a partire dall’inizio del prossimo anno, una precisa domanda di rottamazione che sarà fondamentale per poter usufruire di un importante sconto.

Non è però prevista la restituzione delle somme già versate prima della data di entrata in vigore del decreto. Quel giorno avrà un’importanza davvero fondamentale: da lì infatti si capirà quando poter procedere in maniera automatica con la cancellazione dei debiti.

Sanatoria fiscale multe e bolli auto: cosa accade per le sanzioni

A trarre beneficio dalla situazione potranno essere anche gli automobilisti che vantano multe per mancato rispetto del Codice della Strada e non ancora pagate.

Anche le multe stradali, sempre per importi fino a un massimo di 1.000 euro, potranno avvalersi del saldo e stralcio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + diciannove =