Valore di rivendita auto, da cosa dipende e a cosa fare attenzione

Anche la località in cui si vive può influenzare in modo significativo il valore di rivendita dell'auto

Potrebbe sembrare strano, ma bastano pochi dettagli per fare aumentare o diminuire il valore di rivendita dell’auto. Chi è alla presente con cessione del proprio veicolo o con la permuta potrebbe essere sorpreso da quanto o quanto poco gli acquirenti prestino attenzione ad alcuni aspetti.

Naturalmente, fattori come il chilometraggio dell’auto, il periodo dell’anno e l’economia saranno sempre presi in considerazione, ma la verità è che ci sono altre cose che dovrebbero essere prese in considerazione. Vediamo meglio quali sono.

Fanali incrinate o lampadine bruciate

Se le luci dell’auto hanno fanali incrinate o lampadine bruciate, vale la pena sostituirle. Le lampadine sono economiche e di solito bastano un paio di viti per sostituirle. I fari e le luci dei freni non funzionanti possono rendere pericolosa la guida di un’auto. È il tipo di problema che può influire sulla sicurezza. Nessuno vuole comprare un’auto usata e andare subito in officina per le riparazioni.

Adesivi sulla carrozzeria

Gli esperti non sono d’accordo sul fatto che gli adesivi per paraurti riducano il valore della tua auto, ma perché correre il rischio? Lasciare gli adesivi applicati sulla carrozzeria rafforza i potenziali acquirenti che l’auto è utilizzata e può rendere più difficile la trattativa. Meglio togliere gli adesivi, ma sempre con attenzione. Anche se si staccano in un unico pezzo senza graffi o intaccature sull’auto, la vernice sotto di loro potrebbe essere sbiadita.

Odore di fumo e pneumatici non corrispondenti

Non bisogna poi dimenticare che nessuno vuole comprare un’auto che puzza di fumo. Anche se non esiste una formula esatta per quanto meno varrà l’auto rispetto a un veicolo simile che più profumato, si tratta di un elemento respingente.

Sia che si stia vendendo l’auto e sia in caso di permuta, è di certo un vantaggio se gli pneumatici sono in buone condizioni e se tutti corrispondono. Un miscuglio di marche di pneumatici di età diverse potrebbe suggerire ad alcuni acquirenti che la cura sia stata approssimativa, anche nel caso di sostituzione immediata di una gomma dopo uno scoppio.

Colore dell’auto e posizione geografica

Il colore può incidere sul valore di rivendita dell’auto. I veicoli dorati tendono a deprezzarsi di più, seguiti da argento e beige, anche se sono quasi onnipresenti in molti showroom di concessionarie, il che suggerisce che alle persone piacciono questi colori sulle auto nuove. Altri colori brillanti hanno risultati variabili. Nero, bianco e grigio sono sempre scommesse sicure.

Anche la località in cui si vive può influenzare in modo significativo il valore di rivendita dell’auto. Una decappottabile a trazione posteriore che può essere guidata comodamente tutto l’anno in una zona temperata di mare non lo è di certo nelle località di montagna. Ci sono anche alcuni modelli di auto elettriche che, per quanto efficienti e attraenti, non sono vendibili in aree prive di un’adeguata infrastruttura di ricarica elettrica. Bisogna aspettare che arrivi l’acquirente giusto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + diciassette =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.