McLaren Senna: la supercar nata per celebrare il mito brasiliano

Prestazioni da top class: velocità massima di 340 km/h e peso ridotto grazie alla fibra di carbonio

McLaren Senna

Si avvicina la presentazione della nuova McLaren Senna, la vettura che il marchio ha voluto dedicare a uno dei campioni più importanti nella storia della Formula Uno. Il modello è in grado di competere con ogni tipo di auto sportiva dalle prestazioni elevate.

McLaren Senna: super leggera ma con velocità da top class

Uno dei modelli più attesi al Salone di Ginevra, in programma il prossimo anno, sarà certamente la McLaren Senna, nata per rendere omaggio al campione brasiliano scomparso in un tragico incidente a Imola nel 1994. Non sarà certamente una vettura adatta a tutte le tasche: sarà infatti prodotta in edizione limitata (solo 500 pezzi, tutti già prenotati) e in vendita al costo di 950 mila euro.

Il nome è già indice delle enormi potenzialità del mezzo, in grado di raggiungere prestazioni di tutto rispetto. A bordo monta un motore V8 di 4.0 litri, dotato di doppia turbina ed erogante 800 CV a 7.250 giri e coppia massima di 800 Nm disponibili tra 5.500 e 6.700 giri. La velocità massima è tipica delle supercar, pari a 340 km/h. Incredibile le doti di scatto: è infatti in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi.

Il peso è davvero ridotto: la vettura pesa infatti solo 1.198 kg. Tutto questo è stato reso possibile anche grazie all’accurata scelta dei materiali: la Senna è infatti realizzata quasi interamente in fibra di carbonio. Questo materiale lo ritroviamo nel telaio Monocage II e nei pannelli della carrozzeria.

Particolare attenzione è stata inoltre rivolta all’aerodinamica grazie a diverse componenti esclusive. Grazie a questi elementi può generare un carico verticale di 800 Kg ad una velocità di 250 Km/h.

McLaren Senna: prestazioni da record

La scuderia di Woking ha studiato ogni dettaglio della vettura con l’obiettivo di garantire prestazioni in grado di soddisfare anche i più esigenti. Proprio per raggiungere questo scopo è stato inserito un cambio a sette rapporti a doppia frizione unito al sedile e che comprende tre diverse posizioni, “Drive”, “Neutral” e “Reverse”. Una scelta ben precisa, compiuta per rendere la posizione di guida comfortevole, ma senza incidere sulle manovre di guida.

McLaren Senna: gli equipaggiamenti

La McLaren Senna rientra a pieno titolo tra le vetture sportive, ma come ogni modello moderno non poteva non essere corredato di accessori in grado di migliorare l’esperienza a bordo. I clienti potranno così avere su richiesta elementi quali i sensori posteriori per il parcheggio e la telecamera posteriore. È inoltre possibile avere sedili in pelle o in alcantara.

Le modalità di guida disponibili sono tre, Comfort, Sport e Track. Una volta scelta quella che si ritiene di proprio gradimento, chi è alla guida può visualizzare sul display informazioni utili per viaggiare al meglio.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − 11 =