Opel Rocks E-xtreme, quadriciclo elettrico leggero che si può guidare a partire dai 16 anni

Opel Rocks-e è completamente elettrica. La sua trazione è composta da un motore elettrico e una batteria da 5,5 kWh che offre fino a 75 chilometri di autonomia

Solo poche settimane fa è stata presentata l’Opel Rocks-e, un quadriciclo elettrico che richiama Citroen Ami. Un veicolo progettato per muoversi agilmente in città, su cui Lukas Wenzhöfer, uno studente di design industriale, ha immaginato una Opel Rocks-e molto più estrema. Il suo creatore lo ha chiamato Rocks-e-Xtreme, in chiara allusione alla filosofia del veicolo, e lo ha progettato in una sola settimana. Si tratta di una Opel Rocks-e vitaminizzata e probabilmente con modifiche che Opel non oserebbe mai commercializzare.

Il progetto di Opel Rocks E-xtreme

Sebbene tutti i pannelli della carrozzeria originali di Opel Rocks siano stati mantenuti, è stato aggiunto un po’ di spettacolarità al design grazie a un enorme spoiler posteriore che sporge da tutti i lati, un telaio tubolare per proteggere l’interno in caso di ribaltamento e una sospensione rialzata con piste molto, molto alte, molto larghe. Tanto che i nuovi parafanghi non coprono nemmeno le ruote.

Questo giovane designer ha aggiunto nuovi fari e fanali posteriori a LED in linea con l’attuale linguaggio di design di Opel , differenziandolo così dal modello originale e dalla Citroen Ami. E dopo aver cambiato l’attrezzatura di illuminazione, ha anche aggiunto i fari ausiliari sul tetto, che completano l’aspetto avventuroso e fuoristrada di questo Rocks-e-xtreme.

Tornando invece alla vera Rocks-e, a livello di design, ha le stesse peculiarità di Citroen Ami: i pannelli di carrozzeria anteriore e posteriore sono gli stessi, ha il tetto panoramico, i fari a Led e sebbene le porte laterali siano identiche tra loro, il passeggero la porta ruota in avanti come di consueto, mentre la ruota del conducente gira nella direzione opposta.

Rocks-e è un quadriciclo elettrico leggero che si può guidare a partire dai 16 anni, e con soli 2,41 metri di lunghezza e 1,39 m di larghezza – esclusi gli specchietti esterni -, è l’alleato perfetto per muoversi con agilità nel traffico cittadino

Caratteristiche di Opel Rocks E-xtreme

Opel Rocks E-xtreme ha spazio per due passeggeri e, come si può vedere nelle immagini, l’abitacolo è perfettamente protetto dalle intemperie come pioggia o vento. Ha diverse rientranze e soluzioni pratiche come un supporto per smartphone nella consolle centrale e offre fino a 63 litri di spazio nel vano piedi del passeggero per accogliere eventuali bagagli o pacchi. Il cockpit dispone di un display che mostra la velocità istantanea, la marcia selezionata, lo stato di carica della batteria, l’autonomia residua e il chilometraggio.

Opel Rocks-e è completamente elettrica. La sua trazione è composta da un motore elettrico e una batteria da 5,5 kWh che offre fino a 75 chilometri di autonomia secondo lo standard WLTP. La batteria si ricarica completamente in circa 3,5 ore tramite una qualsiasi presa domestica standard. Opel offre un adattatore per la ricarica presso le stazioni di ricarica pubbliche. Essendo invece un quadriciclo leggero, la velocità massima è limitata per legge a 45 chilometri orari.

Articolo precedenteLand Rover Discovery Metropolitan: tutte le novità della nuova versione speciale
Prossimo articoloTergicristalli, consigli per la manutenzione e quando sostituirli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here