Salone dell’Auto 2020 sarà a Milano. Torino addio: i motivi della scelta

La decisione del comitato organizzatore è arrivata all'improvviso e in maniera quasi inaspettata

Si tratta di una decisione storica perché viene a cadere una certezza che si dava per scontato. Il Salone dell’Auto lascia Torino e si trasferisce a Milano. Non solo, ma ci sono già le date e ogni dettagli è stato predisposto. L’appuntamento nel capoluogo lombardo è dal 10 giugno 2020. Dopo cinque edizioni Torino perde quindi il Salone dell’Auto e la decisione degli organizzatori potrebbe avere ripercussioni anche dal punto di vita politico-amministrativa, tenendo conto la sindaca Chiara Appendino, oltre a dirsi “furiosa per la decisione del comitato organizzatore. Una scelta che danneggia la città”, si dichiara pronta a fare un passo indietro.

Salone dell’Auto 2020 a Milano

La decisione del comitato organizzatore è arrivata all’improvviso e in maniera quasi inaspettata. Basti vedere gli annunci pubblicati sul sito ufficiale della manifestazione con l’invito a partecipare all’edizione 2020 al Parco del Valentino di Torino. Alla base di questo cambio di prospettive ci sarebbero proprio divergenze organizzative tra l’amministrazione comunale e gli organizzatori del Salone dell’Auto di Torino. Da qui la decisione dello spostamento a Milano, in collaborazione con Aci, da rivelare in fretta e furia da parte del presidente Andrea Levy che ha ideato il format di un Salone en plein air, aperto al pubblico, giovani e famiglie.

Mancano dettagli sull’area che ospiterà il Salone dell’Auto 2020 a Milano. Gli organizzatori si limitano per ora a comunicare che sarà un grande evento internazionale, all’aperto e con una spettacolare inaugurazione dinamica a Milano nella giornata di mercoledì 10 giugno 2020. Alla ricerca delle ragioni della rottura, c’è chi ricorda le resistenze di parte dell’amministrazione comunale rispetto a una sfilata di auto storiche e supercar che provocherebbe problemi di traffico, al montaggio degli allestimenti con troppo anticipo e ai costi per l’occupazione degli spazi pubblici.

Salone dell’Auto 2018 a Torino con 54 brand

Il tutto mentre l’edizione 2019 del Salone del Parco Valentino di Torino ha registrato numeri di tutto rispetto: 54 case automobilistiche presenti (Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Bugatti, Chevrolet, Citroën, Dacia, Dallara, DR, Fiat, Fioravanti, Ford, GFG Style, Giannini, Honda, Hyundai, Italdesign, Jaguar, Jannarelly, Jeep, KIA, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Mazda, McLaren, Mercedes-Benz, Militem, Mitsubishi, Mole Automobiles, Nissan, Opel, Pagani, Peugeot, Automobili Pininfarina, Porsche, Quadro Vehicles, Renault, SsangYong, SEAT, Skoda, Smart, SPICE-X, Studiotorino, Suzuki, Tesla, Toyota, Volkswagen, XEV e Yamaha), 700.000 visitatori e più di 20.000 auto speciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × due =