Rifiuti elettronici, stufe e bici rientrano

Dal 15 agosto entra in vigore il sistema open scope

Importanti novità in arrivo per le norme di raccolta dei rifiuti elettronici ed elettrici: le ultime notizie confermano l’avvio di nuove regole a partire dal prossimo mese di agosto 2018. Dal 15 agosto entrerà in vigore il sistema open scope e saranno considerati AEE non solo gli attuali prodotti tecnologici a fine vita, ma anche tutte le apparecchiature non esplicitamente escluse. Questo porterà ad un notevole incremento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse al consumo e, a sua volta, questo incremento, stando alle previsioni, dovrebbe portare circa 13/15 mila posti di lavoro in più; circa 1.250 milioni di euro di risparmio nell’acquisto di materie prime; e circa 98/112 milioni di euro relativo alle emissioni inquinanti risparmiate. Tra i nuovi prodotti che a fine vita saranno considerati RAEE rientrano: stufe; carte di credito con chip;apparecchiature di automazione per cancelli, tende e chiusure elettriche, biciclette elettriche o con pedalata assistita; prese elettriche multiple e tutte le tipologie di prolunghe, montascale per persone disabili.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − tredici =