Tasse auto, Italia ai primi posti in Europa

Siamo ai primi posti in Europa sulla tasse da pagare per le auto. Ecco il dettaglio

auto, tasse più alte in europa

Può un terzo posto essere un risultato capace di scontentare coloro che lo raggiungono? Se si parla di tasse, in questo caso tasse che riguardano gli automobilisti, certamente si. In questo caso sarebbe auspicabile occupare il fondo della classifica.

Le cosiddette zone basse che però in questo caso significherebbero anche una bassa pressione fiscale. Con la non tanto modica cifra di 73 miliardi di euro sborsati nel 2016, gli automobilisti italiani, tra bollo auto, Iva e accise carburanti, si sono guadagnati un autorevole terzo posto in questa speciale classifica.

Dietro solo agli automobilisti tedeschi primi con più di novanta miliardi e ai francesi di poco secondi con i loro 73,5 miliardi. Una classifica che emerge dall’edizione 2018 di Tax Guide. La stessa che fa sapere che, nel complesso, la tassazione dei veicoli a motore, limitatamente all’Europa a 15 nell’anno 2016, ammonti a 413 miliardi di euro. Cifra che rappresenta una voce importante del bilancio europeo, in crescita di circa quattro punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Il principale responsabile a finire sul banco degli imputati per quel che riguarda la salute delle tasche degli italici automobilisti si chiamano accise; un gruzzoletto di quasi trentasei miliardi di euro, molto più elevato di quello relativo all’Iva. La tassa di possesso è la terza voce.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + quattro =