Rc auto: app per gestire polizze e imprevisti

Sugli smartphone esistono applicazioni ad hoc per gestire le polizze auto

Oltre la metà dei giovani fra i 25 e i 34 anni gestisce attraverso un app l’assicurazione o altri servizi finanziari. Il report della compagnia online Quixa ribadisce quanto le compagnie puntino sugli smartphone. Fra le tante proposte del mercato Rc auto, abbiamo selezionate quelle che sono state in grado di incontrare i gusti del pubblico.

Genertel

Utilissima in caso di sinistro, permette di inviare la denuncia direttamente dallo smartphone, allegano le fotografie del danno e tutti i dettagli dell’incidente. Individuata sulla mappa la carrozzeria convenzionata del circuito Carrozzeria SiCura (ve ne sono più di 1.600 sul territorio), potete chiamarla con un click dal vostro smartphone. Tramite app è inoltre richiedibile l’intervento del soccorso stradale con carro attrezzi attivo 24h/24 in Italia e in Europa.

Genialloyd

Attiva 24 ore su 24 l’applicazione “Esperto Incidenti”. Un consulente segue il cliente passo dopo passo nel caso di incidente. In qualunque momento è inoltre contattabile, in Italia e in Europa, il soccorso stradale, con carro attrezzi. Direttamente dal telefonino si può inviare una segnalazione di sinistro, completa di fotografie, nonché localizzare via GPS la carrozzeria convenzionata più vicina.

Quixa

Tutti i contatti utili del servizio cliente sono qui presenti. Facile richiedere l’intervanto del soccorso stradale, rilevando con precisione la posizione dell’assicurato grazie alla geo-localizzazione. Questione di pochi attimi e viene rilevata la carrozzeria o il centro cristalli più vicino. Semplificata inoltre la gestione del sinistro. Col proprio telefonino si può esporre la denuncia, allegando direttamente la constatazione amichevole con una foto. Verificabile in ogni momento lo stato del sinistro, tutti i documenti di polizza sono riuniti. L’app consente infine di finalizzare la polizza mediante il proprio smartphone: caricati i documenti necessari e una foto, la firma elettronica completa l’iter. L’app è disponibile gratuitamente, come le due sopra menzionate, per sistemi operativi iOS e Android.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + 7 =