Nuova Opel Insignia Sports Tourer: più leggera e comfortevole

Sedute comode per guidatore e passeggeri e parabrezza riscaldabile: l'ideale per guidare in condizioni di gelo e umidità

Nuova Opel Insignia Sports Tourer

Al Salone di Ginevra 2017 sarà possible ammirare in anteprima assoluta la nuova Opel Insignia Sports Tourer. In Italia sarà invece ordinabile dal 7 marzo.

Nuova Opel Insignia Sports Tourer: una sportiva ma decisamente spaziosa

La nuova Opel Insignia Sports Tourer presenta notevoli miglioramentii rispetto alla precedente versione. Il peso è infatti diminuito di 200 chilogrammi rispetto al modello attuale, in funzione di motorizzazione e allestimento. È stato possibile raggiungere questo incredibile risultato grazie all’adozione di materiali leggeri e di soluzioni efficienti.

Anche lo spazio a bordo e il livello di comfort sono a uno stato più avanzato. Il dinamismo è accresciuto come confermato dalla posizione di seduta più bassa del guidatore. Questo non ha comunque compromesso l’agilità della station wagon.

Nuova Opel Insignia Sports Tourer: il massimo della sicurezza e del comfort

Tra i motivi che possono spingere a puntare su questo nuovo modello Opel ci sono i numerosi accessori disponibili a bordo. Qui infatti troviamo monta le stesse tecnologie d’avanguardia presenti sulla Grand Sport, la versione berlina.

Tra questi, possiamo citare la prossima generazione dei fari anteriori adattivi Opel IntelliLux LED a matrice, ancora più rapidi e precisi di prima. Particolarmente utili sono inoltre le funzioni fornite dal Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo, ideali per evitare manovre sbagliate.

La nuova Insignia Sports Tourer è inoltre la prima vettura della casa tedesca dotata di cofano anteriore attivo. In caso di incidente, infatti, il cofano si solleva automaticamente in una frazione di secondo aumentando la distanza rispetto al motore e la protezione per i pedoni.

A bordo è inoltre possibile inserire i sedili ergonomici premium a richiesta, certificati dall’associazione indipendente di esperti di postura AGR. Possono fornire massaggio,  ventilazione e memory, per rendere ogni viaggio ancora più piacevole.

Inoltre i due sedili posteriori esterni sono riscaldati, proprio come il parabrezza. E’ disponibile anche un grande tecnico panoramico che garantisce un’ampia visibilità. Opel ha pensato anche a come rendere le operazioni di carico più comode e pulite: il portellone si può aprire e chiudere con un movimento del piede sotto il paraurti posteriore. Il portellone si chiuderà ripetendo lo stesso movimento. Questo sistema intelligente è in grado di rilevare qualsiasi ostacolo e di bloccare il meccanismo in caso di emergenza. Inoltre è possibile programmare l’altezza dell’apertura, nel caso in cui si tenga la vettura in garage. Si può comunque sempre aprire il portellone con l’interruttore sul lato guidatore, un tasto sul portellone o con il telecomando della chiave.

Nuova Insignia Sports Tourer: connettività per ogni esigenza

Il cruscotto è stato costruito curando ogni dettaglio per favorire chi si siede al fianco del guidatore. La seduta nuova Opell Insignia Sports Tourer è più bassa ed è circondata dalla plancia e dalla console centrale, come se si trovasse in una centrale operativa. Lo schermo touch senza cornice del sistema IntelliLink è rivolto verso chi si trova al volante per comandarlo in modo più semplice.

Tutte le funzioni principali sono organizzate su tre livelli: La prima fila in alto è riservata al sistema di infotainment; quella centrale al sistema di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione mentre la fila inferiore è dedicata ai sistemi di assistenza alla guida.

Nuova Opel Insignia Sports Tourer: i sistemi di assistenza alla guida

Anche questa Opel, come altri veicoli disponibili attualmente sul mercato, è dotata di diversi accessori che consentono di migliorare l’esperienza di chi si trova al volante. Ecco quali sono i principali:

  • Head Up Display, le informazioni relative a velocità, cartelli stradali, velocità impostata o direzione della navigazione vengono proiettate sul parabrezza nel campo visivo diretto del guidatore. Questo consente di evitare ogni distrazione.
  • Telecamera a 360°, composta da quattro telecamere singole su ogni lato della vettura. E’ possibile così avere una panoramica completa in fase di parcheggio.
  • Cruise Control adattivo (ACC), misura la distanza dal veicolo che precede e adatta la velocità di conseguenza. Il sistema ACC inserisce la frenata automatica di emergenza in caso di improvvisa e rapida diminuzione della distanza.
  • Sistema di mantenimento della corsia di marcia con Allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata. Interviene leggermente sullo sterzo (e attiva l’allerta se necessario) per evitare di abbandonare involontariamente la carreggiata di percorrenza.
  • Rear Cross Traffic Alert, in grado di sfruttare sensori radar presenti nel paraurti posteriore per rilevare oggetti in avvicinamento a partire da una distanza di 20 metri, a 90 gradi a destra o a sinistra dietro il veicolo. E’ utile soprattutto nelle retromarce e nei movimenti a visibilità ridotta.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

12 + tredici =