Mazda6 2017: la perfetta unione uomo-macchina

La Casa d’Hiroshima sta portando avanti ulteriori sviluppi per prodotti di nuova generazione come la nuova Mazda6 2017. È un’auto concepita secondo uno sviluppo concettuale che pone l’uomo al centro dello sviluppo del modello e basata sulla “Skyactiv Technology“, la rivoluzione ingegneristica che è riuscita a coniugare prestazioni eccezionali ed un comportamento di guida esaltante con un bassissimo impatto ambientale.

L’HIGH-PRECISION DE BOOST CONTROL

La nuova Mazda6 2017 oltre ad essere più confortevole grazie alla tecnologia di insonorizzazione del motore diesel Natural Sound Smoother e anche estremamente precisa nell’erogazione della potenza in fase di accelerazione grazie ad un nuovo dispositivo, l’High-Precision DE Boost Control o controllo della pressione di sovralimentazione ad alta precisione del turbocompressore. Questo sistema migliora il controllo della pressione della turbina e consente regolazioni più precise della quantità di carburante da iniettare per affinare la risposta all’input dell’acceleratore. Il sistema permette di erogare la coppia in modo veloce e accurato non appena il pilota inizia a premere sull’acceleratore, consentendo un’accelerazione fluida, priva di strappi e vibrazioni, molto simile a quella di un motore a benzina aspirato.

IL G-VECTORING CONTROL (GVC)

Fa parte della Skyactiv-Vehicle Dynamics, una rivoluzionaria gamma di dispositivi di gestione, controllo e sicurezza in fase d’introduzione che è stata svelata per la prima volta proprio sulla nuova Mazda6 2017. Garantendo un controllo integrato del motore, trasmissione, telaio e carrozzeria, infatti, si va ad esaltare quella sensazione che in Mazda chiamano Jinba Ittai (la fusione ideale tra cavallo e cavaliere nel tiro con l’arco giapponese) e che costituisce il tratto distintivo di tutti i modelli della casa di Hiroshima. Con un approccio innovativo, il G-Vectoring Control (GVC) utilizza il motore per migliorare la risposta del telaio e, con esso sia la tenuta che il comfort di marcia. Il risultato è un netto miglioramento della trazione, una piacevole sensazione di tenuta, un aumento del piacere di guida.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − 4 =