Stipendi statali e privati più bassi. Ecco i rischi per il 2019

Se gli stipendi non saranno adeguati all'inflazione potrebbero essere più bassi rispetto a quelli attuali

Vi sono numerosi dubbi per quanto riguarda gli stipendi e le remunerazioni prima di tutto per gli statali, i dipendenti pubblici, ma vi sono dei rischi anche per i dipendenti privati.
Da una parte occorre fare i conti sul mantenimento o meno del bonus di 80 euro, dall’altra con la scadenza dell’elemento perequativo introdotto con l’ultima manovra. E se sul primo fronte l’intenzione del governo sembra essere quella riconferma, anche se la flat tax e il reddito di cittadinanza pongono una serie di punti di domanda sulla sostenibilità economica. per quanto riguarda l’elemento perequativo non ci sono informazioni. Il solo documento ufficiale, la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza, non contiene infatti alcuna indicazione.

E qui si stagliano le preoccupazione di Anief (Associazione nazionale insegnanti e formatori), secondo cui senza risorse gli stipendi non saranno adeguati all’inflazione e finirebbero per essere più bassi rispetto a quelli attuali. Il quadro diventerà più chiaro con la prima bozza della legge di Bilancio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + tre =