Manifattura dei Tabacchi di Firenze, cittadella innovativa

Un progetto tutto sostenibile per trasformare l'ex manifattura tabacchi, compresi i veicoli di trasporto interni e di collegamento

manifattura tabacchi

La Manifattura dei Tabacchi di Firenze pronta ad essere trasformata in un innovativo centro di aggregazione della città. Non ci sono sono le auto innovative, ma anche le costruzioni. E è da sottolineare come in questa cittadella tutto andrà basato sull’elettrico, con una mbilità sostenibile anche per i veicoli e i mezzi di trasporto sia dentro che di collegamento, almeno questo nel medio termine.

Le ultime notizie confermano, infatti, l’intenzione di riqualificare l’area di ben 100.000 mq. Grazie ad un investimento del valore complessivo di 200 milioni di euro circa, il progetto di riqualificazione dell’area prevede la sua trasformazione in un nuovo centro di incontro connesso e sostenibile.

Cuore del nuovo centro sarà una grande piazza coperta con caffè, punti ristoro e negozi al piano terra, mentre ai piani superiori i saranno spazi per il co-working e la terza sede del Polimoda. Il corpo centrale sarà circondato da piazze, vie ed edifici e ci sarà spazio anche per un teatro e altri luoghi di incontro e aggregazione, per le attività produttive, atelier per artisti e per la produzione e la vendita.

Per l’amministratore delegato di Cdp Immobiliare, Salvatore Sardo, si tratta di una delle più importanti operazioni di rigenerazione urbana che vedono impegnato il Gruppo CDP. Il grande progetto di riqualificazione dell’area della Manifattura dei Tabacchi di Firenze nasce joint venture costituita nel 2016 dalla società immobiliare del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti e dal fondo di investimento PW Real Estate III LP.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 − tre =