Mail truccate, un milione di euro rubati. E molto difficile difendersi

Una ondata di mail e nuove truffe riuscite per oltre 1 milione di euro con un sistema di iban modificato nello stesso messaggio.

Mail truccate

E’ difficile riuscire a contrastare questa truffa, o meglio difendersi da soli, per come è stata concepita e non a caso sono stati già rubati oltre un milione di euro solo in Italia. La vera speranza per contrastarla sono le indagini della Polizia Postale.

I messaggi cosiddetti phishing colpiscono solitamente le persone fisiche ma questa volta la truffa ha puntato più in alto, facendo finire nel mirino le aziende. E la truffa è quella delle mail con Iban truccato.

La truffa è decisamente semplice e difficile da scoprire: gli hacker, infatti, prelevano la fattura di una transazione dove c’è la richiesta di pagamento e sostituiscono l’Iban prima di inviare il messaggi di posta elettronica con il numero di conto corrente dell’hacker. Un vero e proprio gioco da ragazzi.

Secondo quanto emerso dalle indagini della polizia postale, nella rete degli esperti hacker sono finiti centinaia di cittadini che hanno effettuato pagamenti da 1.000 euro a grandi aziende

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici + sei =