Flat tax, sviluppi e cosa si sta decidendo. Attenzione a taglio detrazioni

Gli ultimi sviluppi sulla flat tax, con il rischio di un taglio alle detrazioni che sta diventando concreto

Nelle prime riunioni avevano messo a punto il cavallo di battaglia della Lega, incluso nei 25 punti di contratto: una flat tax che doveva poggiare su due aliquote, una al 15 per cento per i redditi fino a 80mila euro e una al 20 per cento per quelli superiori.

In realtà al momento pare più possibile una flat tax che ampli il regime forfettario fino a 100mila e nulla di più, per una questione di disponibilità economica. E già questo avverrebbe con il rischio di tagli di alcune detrazioni o perlomeno di un riordino che non può preoccupare diversi cittadini.

Rimane, poi, sempre possibiile quella che la Lega chiama pace fiscale ma anche questa ben lontana dalla originaria possibilità di chiudere il contenzioso con il Fisco pagando fino al 25% del dovuto.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − 17 =