Filippine, 69 auto di lusso distrutte da un bulldozer. I motivi

Ben 69 auto di lusso da Porsche a Ferrari, ma non solo sono state distrutte dai bulldozer per eliminare il fenomeno del contrabbando

Filippine auto di lusso distrutte

Non sempre le maniere forti pagano. In questo caso, di sicuro, si sono rivelate l’unica soluzione efficace per risolvere un problema che stava iniziando ad essere davvero insopportabile.

L’episodio in questione è accaduto nelle Filippine dove il presidente Rodrigo Duterte, già salito alla ribalta della cronaca per i suoi metodi alquanto spicci e soprannominato, viste le affinità il Donald Trump delle Filippine, ha deciso di distruggere sessantanove auto di lusso per combattere il contrabbando e lo ha fatto utilizzando una ruspa.

E, ovviamente, a favore di fotocamera e di social network. Le immagini hanno subito fatto il giro del mondo. A finire schiacciate sotto il peso della ruspa Porsche, Lamborghini, Mercedes e BMW per un totale di 246 milioni di peso filippini, ovvero circa 4 milioni di euro al cambio diventati ormai scatolette per il tonno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × due =