Boston Dynamics, Atlas e SpotMini nuove abilità, orientamento autonomo e corsa

I robot della Boston Dynamics continuano il loro sviluppo in modi davvero molto interessanti, assolutamente avanzati e innovativi

Boston Dynamics robot

I robot capaci di imitare in tutto e per tutto gli esseri umani in tutte le loro funzioni, sono ormai una realtà. La Boston Dynamics sta lavorando su due modelli Atlas e SpotMini che, come mostrano alcuni video caricati sul canale YouTube, è proprio il caso di dire che stanno facendo passi avanti da giganti. Basti pensare che Atlas, nell’arco di due soli anni, è passato dal compiere passi avanti davvero sbalorditivi.

Dai primi passi ai salti atletici in poco più di ventiquattro mesi non hanno fermato i progressi dell’uomo macchina che adesso addirittura si è cimentato con una corsetta per sgranchirsi le gambe.

Impressionanti le immagini che si possono vedere nell’ultimo video pubblicato sui social. È possibile vedere come la macchina sia capace di interagire in maniera autonoma con il mondo che lo circonda ed è capace di adattare i propri passi al fine di appoggiare al meglio gli arti robotici su superfici anche accidentate come può essere quella di un manto erboso, facendo opportuna attenzione ad ostacoli e dislivelli. Insomma un essere umano, per assurdo, non potrebbe fare di meglio.

L’altro robot, SpotMini, ha invece dimostrato le sue capacità in un altro video ugualmente pubblicato in Rete. In questo caso la macchina assume i comportamenti propri di un cane. La Boston Dynamics ha precisato che il robot, in un primo momento, ha appreso le funzioni grazie si ‘suggerimenti’ di un operatore. Ma i video mostrano con chiarezza che questa fase è ormai alle spalle e i robot adesso agiscono in modo autonomo. Impressionante.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 3 =