Bollette solo elettroniche non più spedite cartacee vorrebbe Poste

Le bollette rischiano di arrivano non più cartacee ma solo spedite online, almeno quetso è quello che vorrebbe fare Poste

Bollette, Poste solo digitali

Poste italiane avrebbe chiesto di inviare le bollette ai cittadini, famiglie e singoli, solo in formato elettronico, non più digitale, ai vari operatori che emettono le bollette stesse come quelle del gas, acqua, luce, telefono, tv e altri servizi facendo da intermediario di supporto utilizzando il sito dell’Agenzia delle Entrate del Fisco già esistente.

Le bollette dei consumatori, dovrebbero essere rese disponibili solo in formato digitale e non più spedite in cartaceo. Tutte le fatture, dunque, dovrebbbero essere inviate online dagli operatori o smistate, ma sempre solo via Internet, da Poste, al Sistema di interscambio gestito dall’Agenzia delle Entrate del Fisco che poi dovrebbe inviarle a sua volta agli utenti. Sistema che site già ma è utilizzato solo per le bollette tra le aziende della Pa e i relativi fornitori di servizi.

Al momento Agcom ha affermato che non ci sono i pressuposti per fare tutto questo e ha sentenziato che le bollette alle famiglie dovranno continuare ad essere spedite ocme ora, in formato cartaceo. Certo, rimane il fatto che tali bollette potrebbero essere spedite in modo diverso alle imprese e singole professionisti in modo digitale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 5 =