Auto divertenti a basso prezzo: ecco quali scegliere

Sono, in larga parte, insospettabili. Al volante cancellano però lo scetticismo

Auto divertenti

La dotazione è importante tanto quanto il modello stesso. A dispetto di un look poco appariscente, auto divertenti con prezzi accessibili non sono utopia. Anzi, ci spingiamo oltre: le concessionarie e gli importatori specializzati ne hanno in quantità. Ecco quali ci hanno maggiormente impressionato, tirate a lucido.

Auto divertenti: Ram 1500

Se si desidera un potente V8 a prezzi accessibili nel 2018, niente batte la Ram 1500. Ai 400 Cv, aggiungere l’assale posteriore di 3,92 e il differenziale a slittamento limitato.

Honda Accord

Qualsiasi Accord è per sua natura affidabile e confortevole, ma solo una berlina equipaggiata con cambio manuale a sei marce può entusiasmare. Un buon motore a quattro cilindri e un handling sorprendente giustificano il titolo di Honda definitiva.

Chevrolet Camaro 1LE

Anche se la nuova Camaro convince comunque, il pacchetto 1LE dovrebbe essere un must per qualsiasi appassionato che intende portarla in pista. Alla muscle americana americana conferisce i freni più grandi, una sospensione rivista, e, nel caso del V8, un differenziale a bloccaggio elettronico.

Ford Mustang

Alla pari della Chevy 1Le, il Performance Pack 2 (disponibile su richiesta) non bisognerebbe proprio lasciarselo sfuggire. Tra le altre cose, offre freni Brembo e radiatore maggiorati, un bloccaggio posteriore da 3.73, ammortizzatori MagneRide e pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2.

BMW M240i

Si sa, la M240i è fantastica, ma anche costosa. La chiave qui è sapere cosa non ordinare. Vernice metallizzata, navigatore e sedili in pelle: ecco gli ingredienti per risparmiare.

Mazda6 Sport

Sebbene il cambio manuale non sia ordinabile col nuovo motore turbo, pensiamo che valga la pena trovare un compromesso. D’altronde look e dinamiche di guida rimangono immutate.

Ford Fiesta SE

Prezzo maggiore per un numero minore di cilindri. Un controsenso? Forse, eppure conviene. Rispetto al quattro cilindri, l’unità 1.0 è più parca nei consumi e, soprattutto, emozionante.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 3 =