Lampade più efficaci contro il buio: ci pensa Philips

Fari più potenti che riescono ad illuminare il percorso di fronte all'auto fino a 130 metri. Scopriamo la nuova tecnologia luci dell'azienda olandese

Philips compie 100 anni. Ebbene sì, l’azienda olandese ha realizzato la sua prima lampada nel lontano 1914 e da lì non si è più fermata. Ogni anno ha cercato di migliorarsi creando tecnologie sempre più avanzate per rendere la guida sicura, di giorno e di notte, attraverso strumenti che potessero dare migliore visibilità sulla strada .

Withe Vision

Le nuove lampade uscite in occasione del centenario sono le White Vision. Modello composto da una miscela di gas che restituisce un effetto di luce bianca davvero molto intenso. La temperatura di colore raggiunta è di 4300 gradi Kelvin. Questo sistema riesce ad aumentare la luminosità del 40% riuscendo anche a far percepire meglio al driver i contrasti che ci sono all’esterno.

X-treme Vision

Altra novità le lampade X-Treme Vision, che producono un fascio di luce in grado di superare i 130 metri, di gran lunga superiore ai soliti proiettori che arrivano fino a 75-100 metri. Inoltre illuminano molto di più ed aumentano la percezione del contrasto.

La Philips ha inoltre fatto dei test importanti da cui risulta che si hanno a disposizione due secondi in più di tempo per vedere gli ostacoli sul percorso ed avere il riflesso di reagire quando si viaggia a 80 Km/h. Tocco finale nella progettazione la durata: le nuove luci sono state infatti create per durare molto di più senza fulminarsi.

Invenzioni

Con delle trovate davvero geniali la Philips è diventata, nel tempo, un’azienda leader nel settore auto: pensate che una macchina su tre possiede una delle sue lampade.

Tra le tecnologie che l’hanno portata al successo le lampade a led e oled, cioè realizzate con tecnologia led ma con una struttura in carbonio, quelle alogene allo xenon.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × uno =