Raccomandata, il postino fa uno squillo e poi scappa. Proteste si moltiplicano

Le lamentele per le raccomandate non consegnate si moltiplicano. Ecco cosa sta accadendo enon è la prima volta

raccomandate avviso

Continuano i casi delle raccomandate non consegnate in tutta Italia, con numerose proteste che arrivano praticamente da ogni città.

La ripresa di queste lamentele è riniziata dopo una nuova segnalazione di una copywriter online, Ferena Lenza che abita a Santa Bona, ma poi la sua stessa storia, più o meno, è stata ripetuta da parecchi sia nella vicina Treviso che, come, detto in tante altre parti d’Italia.

La lamentela è chiara e semplice, tanti affermano che i postini quando devono consegnare una raccomandata non squillano il campanello del citofono o della casa, o lo fanno una volta sola, e poi “scappano” veloci, lasciando solo l’avviso. E talvolta, sempre da questi messaggi online, neppure lo fanno come illustrano altre testimonianze così che la gente on sa che gli è arrivata la raccomanda.

Dall’altra spiega chi si lamenta, se siamo in casa tutto il giorno o addirittura siamo in giardino e il postino non ci lascia la raccomandata, è chiaro che c’è la malafede.

Poste Italiane non ha negato che il fenomeno può esistere e ha chiesto di fare reclamo ufficiale a tutte queste persone per poter verificare le zone dove avviene di ogni città e paese e capire se il fenomeno è sistemico e intervenire.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × due =