Seat pronta a competere Alfa Romeo. Sfida e fa sul serio

Strategia più completa del marchio spagnolo per far diventare il marchio Seat giovane, sportivo e desiderabile

La rotta è stata tracciata e Seat è intenzionata a recitare una parte da protagonista. I prossimi anni saranno decisivi per il brand spagnolo che fissa obiettivi ambiziosi per cercare di fare breccia sul mercato. Nel mirino c’è Alfa Romeo e la sua tranquilla posizione di forza: è proprio quello l’obiettivo da raggiungere.

Già, perché nonostante il brand italiano abbia ridotto il numero delle vetture sul mercato, continua a rimanere un punto di riferimento. E lo è tal punto che nelle sue strategie di rilancio, il gruppo spagnolo lo ha messo nel mirino. E per farlo non solo continuerà a giocare la carte dell’innovazione e della digitalizzazione a bordo. Così come non punterà solo sul fattore emozionale, come fatto di recente con Cupra. Ma proporrà una strategia più completa per far diventare il marchio Seat giovane, sportivo e desiderabile.

Volkswagen ha acquisito Seat da oltre 30 anni riportando la casa spagnola in utile. Adesso mette Alfa Romeo nel mirino con la volontà di compiere quell’attesissimo salto di qualità nel suo segmento di mercato. Che sia la volta buona?

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × uno =