Nordest, ritorna di nuovo boom industriale. Si spera che immigrati non scappino

Un nuovo boom industriale del nordest almeno secondo dati. E sono fondamentali gli immigrati.

Noerdest boom economia, immigrati

I dati appaiono chiari anche se ci sarà da discutere, anzi le discussioni si sono già aperte. Da una parte nel nordest la disoccupazione sembra tornare ai minimi, mentre dall’altra le aziende ricercano manodopera di immigrati per le commesse perché quella italiana pare non bastare e qualcuno parla già di nuovo boom economico

Da un punto di vista occupazionale, meglio delle tre regioni italiane appena citate, allo stesso livello ormai della Germania, stanno facendo i Paesi del Nord-Est Europa e soprattutto Romania, dove la disoccupazione si attesa al 4,6%, Ungheria, dove la disoccupazione è al 3,9%, e Repubblica Ceca, dove, invece, la disoccupazione scende ancor di più al 2,3%.

La grande crescita dei Paesi del NordEst, come spiegato da Carlo Valerio, presidente della Confapi di Padova, dipende dal fatto che le aziende hanno investito molto in tecnologia e hanno ampliato i loro mercati, adeguandosi e mettendosi al passo dei tempi di oggi molto più di quanto anche il nostro Paese abbia fatto.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 1]

1 commento

  1. Espulsioni, espulsioni, espulsioni.
    Ho votato per Salvini per mandare a casa i clandestini.
    Soros non incanti. DEVONO TORNARE NEL LORO PAESE I CLANDESTINI!
    In pochi anni più di 700.000 BASTA !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − quattordici =