Italia per le auto ecologiche è prima in Europa. Tutti i numeri

Nuovo rapporto dell'Associazione nazionale filiera industria automobilistica

Arrivano i numeri aggiornati sulla diffusione di auto ecologiche in Europa e rivelano un interessane primato italiano. Davanti a tutti nella scelta di preferire mezzi amici dell’ambiente ci sono proprio i nostri connazionali. Con alcune indispensabili precisazioni perché il tipo di alimentazione preferito è quello a Gpl o metano ovvero soluzioni già da tempo presenti sul mercato. Solo alle loro spalle si piazzano le auto ibride (benzina ed elettrico o diesel ed elettrico). I dati del rapporto “L’industria automotive mondiale nel 2017 e trend 2018” a firma dell’Associazione nazionale filiera industria automobilistica (Anfia) rivelano anche la presenza dell’elettrico, ma comunque con una piccola percentuale.

Entrando allora nel cuore dei numeri, secondo quanto si legge nello studio del sodalizio, il parco auto ecologiche in Italia si compone da vetture alimentate a benzina e Gpl per il 6,5% del totale dei mercato, veicoli spinti da un motore a benzina e metano per l’1,7%, auto ibride per il 3,4%, comprese le plug-in, le elettriche per lo 0,1%

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei + 12 =