Fiat: il ritorno nel segmento delle spider in sinergia con Mazda

Appuntamento per l'anno prossimo con la Fiat Spider, gemella a trazione posteriore della nuova MX-5.

Fiat 124 Spider
Fiat 124 Spider

Grazie all’accordo firmato a suo tempo tra Fiat e Mazda, la nuova roadster MX-5 avrà la gemella con il brand italiano, anche se la produzione si terrà in Giappone. La nuova Fiat Spider (denominazione non ancora ufficiale) rappresenterà la sostituta della barchetta, ma soprattutto l’erede della 124 Spider.

Sia stilisticamente che tecnicamente, la nuova Fiat Spider avrà molti elementi in comune con l’illustre antenata, a partire dalla piattaforma a trazione posteriore. Il frontale, invece, sarà caratterizzato dalla presenza della calandra rovesciata di forma trapezoidale e dei fari di forma ovale. Con questo modello, Fiat cercherà di bissare il successo della 500, puntando sul fattore ‘amarcord’.

La nuova Fiat Spider sarà presentata, quasi certamente, al prossimo Salone di Francoforte, in programma nel mese di settembre del 2015. La versione standard sarà disponibile solo con il motore a benzina 1.4 Turbo MultiAir da 140 CV, anche in abbinamento al cambio sequenziale TCT a doppia frizione. Il prezzo base, invece, ammonterà a circa 25.000 euro.

In seguito, più precisamente all’edizione 2016 del Salone di Ginevra, sarà svelata anche la versione sportiva con il brand Abarth, equipaggiata con il propulsore 1.4 Turbo MultiAir da 180 CV e riconoscibile per la carrozzeria bicolore, nonché per il cofano motore bombato. Il listino della Abarth Spider partirà da circa 30.000 euro, mentre la gamma sarà successivamente ampliata alla versione esseesse da 210 CV e alla speciale declinazione biposto, quest’ultima con la massa alleggerita per la presenza di componenti della carrozzeria in fibra di carbonio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 4 =