Bugatti: tra l’ultima declinazione della Veyron e la nuova Chiron

Nel 2015, Bugatti terminerà la produzione della Veyron con l'ultimissima versione speciale della Veyron e presenterà anche l'erede Chiron.

Bugatti Veyron Black Bess
Bugatti Veyron Black Bess

Wolfgang Durheimer, amministratore delegato di Bugatti, ha illustrato il futuro del costruttore francese in un’intervista rilasciata a Car Magazine. Il manager tedesco ha parlato sia dell’attuale Veyron che della sostituta, al momento nota come Chiron, nonché della catena di ‘lifestyle boutique’ con il brand Bugatti.

Ancora otto Veyron in vendita

Il 2015 sarà un anno di transizione per Bugatti, impegnata con la commercializzazione delle ultime otto unità (su 450 esemplari prodotti) della Veyron. Tuttavia, per mantenere in attività l’impianto di Molsheim, potrebbe essere prodotta l’ultimissima versione speciale in serie limitata della Bugatti Veyron, con la carrozzeria spider in stile ‘speedster’ e al prezzo unitario di circa 2,5 milioni di euro.

La Chiron sarà più prestante della Super Sport

A fine 2015 sarà presentata anche l’erede della Veyron, al momento nota come Bugatti Chiron. Durheimer ha confermato che sarà più prestante della Veyron Super Sport, dato che il confermato motore a benzina 8.0 W16 quadriturbo erogherà più di 1.200 CV, consentendo alla supercar francese di superare la velocità massima di 429 km/h e accelerare da 0 a 100 in meno di 2,5 secondi.

Le prime indiscrezioni sulla nuova Bugatti Chiron

Stando a quanto riportato dall’edizione online di Automobilemag, i dati tecnici della Chiron saranno: 1.500 CV di potenza, 1.500 Nm di coppia massima e 461 km/h di velocità massima. Tra le caratteristiche estetiche, invece, figureranno il tachimetro analogico con fondo scala a 500 km/h e lo stile della carrozzeria firmato dal designer Walter De Silva. Inoltre, la Bugatti Chiron sarà dotata del cambio sequenziale a doppia frizione a sette rapporti e di due turbocompressori elettrici.

La lifestyle boutique non sarà solo a Londra

Intanto, Bugatti punterà anche sul merchandiser, con le boutique di abbigliamento e accessori moda. Il mese scorso è stato aperto il primo punto vendita a Londra, sulla Brampton Road del quartiere di Knightsbridge. I prezzi vanno dalle 100 sterline per un paio di gemelli griffati Bugatti alle 250.000 sterline dell’orologio di Parmigiani, senza dimenticare il soprabito su misura da 6.000 sterline. Nel 2015 saranno aperte le boutique di Tokyo, Dubai e Doha, affiancate l’anno seguente dai punti vendita di Parigi, Milano e USA. In tutto, saranno trenta gli store di Bugatti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + tre =