Alfa Romeo: nuove indiscrezioni sulla Giulia del terzo millennio

Prevista anche la versione sportiva GTA da 500 CV di potenza.

Alfa Romeo Gloria
Alfa Romeo Gloria

L’anno prossimo, Alfa Romeo tornerà nel segmento D con la rediviva Giulia, ovvero la berlina che deriverà dal progetto 952. La Alfa Romeo Giulia del terzo millennio porterà al debutto la nuova piattaforma Giorgio a trazione posteriore che sarà disponibile con la versione Q2, affiancata anche dalla declinazione Q4 a trazione integrale.

La sostituta della Alfa Romeo 159 debutterà al Salone di Ginevra in programma a marzo del 2015 o al Salone di Francoforte in programma a settembre del 2015, ma è più probabile il debutto alle kermesse tedesca. Infatti, il manager Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo automobilistico FCA, durante la presentazione stampa di insediamento alla guida della Ferrari, ha dichiarato che la Giulia sarà svelata in anteprima mondiale il 24 giugno del 2015, quindi la presentazione internazionale si terrà al successivo Salone di Francoforte.

Esteticamente, la nuova Alfa Romeo Giulia dovrebbe rappresentare la versione di serie della concept car Gloria, esposta all’edizione 2013 del Salone di Ginevra e realizzata in sinergia tra il Centro Stile Alfa Romeo e l’istituto europeo di design IED. Oltre allo stile, potrebbero essere confermate anche le dimensioni, vale a dire 470 cm di lunghezza, 192 cm di larghezza, 132 cm di altezza e 290 cm di passo.

Dal 2016, la nuova Giulia sarà commercializzata anche sul mercato USA, dove Alfa Romeo è tornata ufficialmente solo quest’anno con la coupé 4C. Per quanto riguarda le evoluzioni della gamma, successivamente debutterà la versione sportiva GTA della nuova Alfa Romeo Giulia, equipaggiata con il motore a benzina 3.0 V6 biturbo di origine Maserati da circa 500 CV di potenza che, grazie all’abbinamento con il cambio sequenziale TCT a doppia frizione, consentirà alla vettura di accelerare da 0 a 100 in meno di quattro secondi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × quattro =