Pulizia pneumatici: come proteggerli da sporco e polvere

Sfidiamo le polveri sottili.

Le autorità sono intervenute, eppure lo smog è ancora una seria minaccia nelle città italiane. A rimetterci pure le vetture, che si sporcano facilmente. Tuttavia alcune precauzioni possono proteggere gli pneumatici e le plastiche esterne.

Pneumatici

Cominciate col lavaggio, fai-da-te o automatico. Poi passate salviettine specifiche sulla superficie laterale della gomma. Terrete lontani dagli pneumatici fango e polvere, evitando di sporcare il cerchione o la carrozzeria. Prendete adesso la confezione delle salviettine umidificate, sollevate l’etichetta ed estraete una salviettina dal pretaglio. Fatela scorrere sulla spalla del pneumatico, fino a bagnarlo del tutto. Non tergiversate per renderlo quanto più efficace possibile. Giunti a questo punto, lasciate asciugare. Tutto ciò è riutilizzabile fin quando c’è il liquido impregnante nella salviettina stessa.

Plastiche esterne

Pensiamo alla “protezione” degli pneumatici. Create una “barriera” per fascioni, modanature e dettagli in plastica affinché divengano lucidi. Anche anche nei supermarket sono in commercio prodotti specifici di qualità. Impiegarli permette di contrastare in maniera efficace l’invecchiamento e lo sbiancamento causato dai raggi solari. In prossimità della stagione estiva fungono anche da “scudo” contro la salsedine. Per completare l’opera date anche una passata al pannello tra parabrezza e cofano e ai canalini del tetto. In genere, lo stesso panno è impiegabile per più parti dell’auto. Ma solo per uno pneumatico, badate bene.

E quand’è tutto finito…

L’aria malsana nuoce alla salute, è scientificamente provato. E, a tale proposito, un altro dei pregi di queste salviettine è che non sporcano, diffondendo particelle di silicone nell’ambiente. Una bella differenza in confronto agli spray e agli aerosol. Una volta finito di utilizzarli abbiate comunque premura di gettarle negli appositi contenitori per la raccolta differenziata, insieme alla confezione che li contiene. Il rispetto dell’ambiente

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 − 1 =