Eni Diesel +: il diesel con il 15% di componente green rinnovabile

La componente green rinnovabile è una delle chiavi di volta necessarie per riuscire a fornire ai clienti di autovetture un combustibile in grado di offrire alte prestazioni strizzando l’occhio al rispetto per l’ambiente. Tutte le aziende sono chiamate a trovare soluzioni differenti.

Eni Diesel +, la novità di casa Eni

Tra le aziende impegnate in questa ricerca e tra le molteplici novità presenti sul mercato sicuramente un prodotto tra i più interessanti è Eni Diesel +: un combustibile che, grazie al 15% di componente green rinnovabile, realizzata nella bioraffineria Eni di Venezia. Contribuisce a ridurre i consumi con un minore impatto ambientale rispetto al diesel tradizionale.

Iniettori puliti, perché

Molti automobilisti sanno che avere iniettori puliti è fondamentale. Perché questo consente un ciclo di alimentazione della vettura più costante e dinamico, ma soprattutto offre una maggiore resistenza della stessa. Eni Diesel + grazie alle molecole detergenti elimina i residui delle combustioni precedenti e mantiene gli iniettori in condizioni ottimali. Le molecole detergenti hanno due effetti benefici sui fori di iniezione: l’effetto keep clean, impedisce la formazione di nuovi residui; il secondo, clean up, rimuove quelli delle combustioni precedenti.

Messaggio promozionale