Come ogni anno, il 2016 prevede alcune giornate nelle quali è vietata la circolazione fuori dai centri abitati ai camion dalla massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate.

REGOLA GENERALE – Espressamente indicato dall’apposito decreto che per “tutte le domeniche di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre” la fascia oraria andrà “dalle ore 09,00 alle ore 22,00”, mentre in “tutte le domeniche di giugno, luglio, agosto e settembre” il blocco partirà “dalle ore 07,00” e terminerà “alle ore 22,00”.

COSA CAMBIA – Due le maggiori novità che possono essere scovate nel documento ufficiale. La prima consiste nella permanenza, dopo l’utilizzo in via sperimentale durante lo scorso anno, della deroga generale per i trasporti combinati, con la limitazione entro un raggio di 150 km in linea d’aria anche relativa ai terminal ferroviari e ai soli veicoli “a carico”. Altra importante nota riguarda la domanda di autorizzazione prefettizia riferita ai cicli continui, presentabile alla sede del luogo di stabilimento.

LE DATE – Ecco gli appuntamenti da segnare sul proprio calendario:
– dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 25 marzo;
– dalle ore 09,00 alle ore 16,00 del 26 marzo;
– dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 28 marzo;
– dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 25 aprile;
– dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 2 giugno;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 2 luglio;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 9 luglio;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 16 luglio;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 23 luglio;
– dalle ore 16,00 alle ore 22,00 del 29 luglio;
– dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 30 luglio;
– dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 5 agosto;
– dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 6 agosto;
– dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 15 agosto;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 20 agosto;
– dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 27 agosto;
– dalle ore 09,00 alle ore 16,00 del 29 ottobre;
– dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 1°novembre;
– dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 8 dicembre;
– dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 26 dicembre;

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 1 =