Sciopero trasporti Roma 6 maggio 2016: orari, linee coinvolte e motivi

Tutte le info

Giornata complicata domani venerdì 6 maggio a Roma per quanto riguarda i trasporti pubblici dato lo sciopero indetto, pronto ad arrecare danni a coloro che vivono nelle zone periferiche della città.

ORARI E LINEE COINVOLTE – Protagonisti del fermo i dipendenti di Roma TPL e Cotri, che prestano il loro servizio lungo le zone meno centrali della capitale. Nulla cambia per quanto riguarda invece le linee gestite da Atac, Cotral e FS. Lo stop è previsto nella fascia oraria 8:30-12:30 così da creare ulteriori disagi al traffico dell’hinterland come già verificatosi nelle giornate precedenti. A venirne soprattutto sfavorita la zona di Monte Mario, dove la carenza di mezzi ha già fatto sentire notevolmente i suoi effetti.

QUESTIONI ANCORA IRRISOLTE – Le sigle aderenti sono OSR SUL, OSR FILT-Cgil, FIT-Cisl, UILT-Uil e OSP Faisa-Cisal, i cui iscritti contano di partecipare attivamente alla protesta. Causa scatenante l’iniziativa il mancato pagamento di 1800 lavoratori da ormai due mesi, sebbene svolgano regolarmente le relative mansioni. L’ultimo tavolo, tenuto qualche giorno fa, invece di migliorare ha incrinato ulteriormente i rapporti dato che nessuno ha saputo fornire convincenti spiegazioni al problema manifestato. Un incontro dove si sono riuniti i rappresentanti del Comune e i vari sindacati interessati, incapace di trovare idoneo compromesso. I dipendenti, ormai esasperati, hanno così deciso che l’unica reazione possibile sia lo sciopero, volto a richiamare maggiore attenzione anche dei media.

RIMANE LA FIDUCIA – Il Presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, si augura possa venire trovato in queste ultime ore un accordo, dal momento che durante la scorsa iniziativa, avvenuta nell’inverno 2015, i lavoratori hanno incrociato le braccia per ben 10 giorni e generato pertanto il blocco totale della mobilità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 2 =