Sono giorni di grande fermento per gli appassionati di calcio in vista della finale di Champions League a Milano in programma sabato prossimo, 28 maggio, ma per evitare di incorrere in disagi eccessivi che automobilisti che circoleranno in città nella giornata del match è importante conoscere alcune informazioni che potranno rivelarsi preziose.

ORARI CON LIMITAZIONI AL TRAFFICO – Come ha annunciato il Comune di Milano, dalla mezzanotte del giorno della finale e fino alle 4 di mattina del 29 maggio sarà istituito il divieto di transito nella ZTL San Siro e nell’area stadio. Sono previsti inoltre alcuni sensi unici di marcia e zone pedonali con deroghe per i residenti. In particolare, sono state individuate due aree attigue allo stadio in cui sarà vietato il transito per l’intera giornata di sabato 28 maggio (a partire della mezzanotte) fino alle 4 del mattino di domenica 29 maggio.

COSA ACCADE NELLA ZTL SAN SIRO – I veicoli non potranno circolare in tutte le strade situate all’interno della ‘ZTL San Siro’ delimitata dalle vie: Natta, Montale, Pinerolo, Novara, Pollak, Passo Brizio, Arosio, Pessano, Rospigliosi, Stratico, Gavirate, piazzale Lotto, Elia, piazza Stuparich, Salmoiraghi, piazza Santa Maria Nascente, Terzaghi. Saranno comunque possibili delle eccezioni: i residenti potranno entrare nell’area in coincidenze degli indicatori rossi sui punti di accesso compresi i veicoli in deroga. In questi caso potranno godere di una deroga a circolare i veicoli dotati di pass di transito residenti all’interno del perimetro della ZTL, i veicoli adibiti al trasporto pubblico locale, i veicoli al servizio di persone con disabilità muniti di contrassegno, i taxi e i veicoli adibiti al noleggio con conducente fino a 9 posti, i veicoli di emergenza, soccorso e polizia, i veicoli attrezzati ad autonegozi autorizzati all’esercizio, i veicoli diretti alle aree di parcheggio concesse dall’Organizzazione dell’evento muniti di contrassegno. Questi mezzi potranno accedere alla ZTL attraverso i seguenti ingressi: via Caprilli-Ginese, Coppi-Gavirate, Segesta-Statico, Capecelatro-Pessano, Don Gnocchi-Arosio, Novara-San Giusto, Novara – carreggiata raccordo Harar, Novara-Harar, Montale-Natta, Natta-Sant’Elia, Salmoiraghi-Cremosano, Lotto-Diomece, Lotto-Caprilli (rotatoria).

COSA ACCADE NELL’AREA STADIO – Come era facile immaginare, nelle zone situate nelle immediate vicinanze dello “Stadio Meazza” non sarà possibile circolare con la propria vettura in vista della finale di Champions. League. L’area in cui sarà istituito il divieto di traffico è delimitata da: Piazzale dello Sport, via Pegaso, Fetonte, Achille, Tesio, Harar, piazza Axum, via dei Rospigliosi, degli Aldobrandini. In questo caso le deroghe riguardano i veicoli dei residenti all’interno dell’area diretti alle proprietà private, i veicoli diretti all’interno dei parcheggi privati delle attività ricettive, i veicoli adibiti al trasporto pubblico locale, i veicoli al servizio di persone con disabilità muniti di contrassegno, i taxi e i veicoli adibiti al noleggio con conducente fino a 9 posti, i veicoli di emergenza, soccorso e polizia, i veicoli attrezzati ad autonegozi autorizzati all’esercizio, i veicoli diretti alle aree di parcheggio concesse dall’Organizzazione dell’evento muniti di contrassegno. Questi mezzi potranno accedere all’Area Stadio dalle seguenti vie: degli Aldobrandini, Palatino, dei Piccolomini, Tesio, Patroclo civico 19, Fetonte, Caprilli. Le aree di parcheggio potranno inoltre essere raggiunte da via Tesio, Achille e Piazzale dello Sport.

LE AREE DEDICATE ALLE TIFOSERIE – Palazzo Marino ha ovviamente intenzione di prestare attenzione nei confronti dei tifosi spagnoli che arriveranno nel capoluogo lombardo per assistere al match con l’obiettivo di garantire il massimo livello di sicurezza. Ai cittadini autorizzati sarà garantito l’accesso ai parcheggi interrati e di superficie presenti nell’area intorno allo stadio ma sarà vietata la sosta su entrambi i lati in via Tesio, nel tratto tra via Harar e via Patroclo. Sempre nella giornata del 28 maggio (e fino alle ore 4 del 29 maggio) saranno attuate alcune modifiche alla viabilità: senso unico di marcia in via Natta nel tratto tra via Montale e via Checov, con direzione da via Montale a via Checov; inversione del senso unico di marcia in via Dei Foscari, con direzione consentita da via degli Aldobrandini a via Palatino; area pedonale in via degli Aldobrandini, nel tratto compreso tra via Dei Foscari e via Palatino; in deroga è consentito l’accesso ai residenti, con accesso da via dei Rospigliosi; divieto di transito nel sottopasso Patroclo (nel tratto compreso tra il civico 19 e via Val Pellice), ad esclusione dei servizio di soccorso, emergenza e Polizia; divieto di transito in via dei Piccolomini.

Ricordiamo che una soluzione alternativa da tenere in considerazione per spostarsi in città in situazioni simili può essere il car pooling.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette − 4 =