Remove before landing, mai più bambini dimenticati in auto

L’idea vuole azzerare i rischi di lasciare i figli sul sedile posteriore. Il meccanismo è semplice: un nastro collegato al seggiolino impdirà al genitore di distrarsi prima di uscire dal’auto

Un'immaine del
Un'immaine del "Remove before landing"

Mai più bambini dimenticati in auto. Da questo concetto sono partiti tre italiani che hanno brevettato il “Remove before landing”, un dispositivo di sicurezza che azzera (o perlomeno l’idea è quella) le probabilità di lasciare un bambino in auto.

La start up italiana è nata proprio dalla necessità di risolvere il problema dei decessi per ipertermia dovuti a questo fenomeno. Il meccanismo è semplice e si può utilizzare in due modi. Il kit è composto da un portachiavi e da un nastro di sicurezza. Se si sceglie di usare il portachiavi, si può collegare il kit alle chiavi della vostra auto e, una volta a bordo, collegare un nastro di sicurezza al seggiolino del bambino, oppure si può legare il nastro dalla portiera dell’auto al poggiatesta del guidatore. In entrambi i casi il senso è impedire che un genitore distratto possa uscire agevolmente dall’auto dimenticandosi il figlio a bordo.

L’installazione è elementare, infatti nel video tutorial presente sul sito internet dell’azienda romana a riuscirci è proprio un bambino. Anche il prezzo è basso, 19,9 euro con la promozione di lancio, o 24,9 euro a prezzo pieno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]