Rc auto false: come riconoscere l’inganno

La buona fede non conta. Navigate sul sito dell'Ivass.

Diversi guidatori cascano in Rc auto false. Qualche pubblicità sul web e si crede di aver avuto un in incontro fortunato. Come scampare alla truffa.

Rc auto false, spiacevoli conseguenze

Se vi trovate in una pessima classe di merito, risiedete magari in una zona ad alto rischio sinistro, e le assicurazioni conosciute applicano prezzi elevati, dovrà destarvi sospetto leggere alcune tariffe proposta da alcuni siti internet. Statene alla larga: stipulato un contratto inesistente non sarete coperti in caso di provocato incidente. Pagate i danni di tasca vostra, il che ne possono derivare grandissimi rischi. Se capitano lesioni fisiche potreste dover incorrere in un risarcimento milionario, a seconda delle vittime, del loro reddito e della loro età.

I dati essenziali delle compagnie

La buona fede nell’acquisto della finta polizza non è una scusa. Per questo l’Ivass chiede agli utenti di prestare attenzione. I portali di intermediazione devono sempre fornire i seguenti dati: generalità; l’indirizzo della sede; il recapito telefonico; il numero di fax; l’indirizzo e-mail; il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi; l’indicazione di esser soggetti al controllo Ivass. Il portale degli intermediari SEE (Spazio Economico Europeo) abilitatati a operare in Italia, deve riportare inoltre l’eventuale sede secondaria. E la dichiarazione dell’abilitazione all’esercizio dell’attività in Italia, con la specifica dell’autorità di vigilanza dello Stato membro di origine. I siti web o i social network che non contengono tutte queste non sono conformi alla disciplina in tema di intermediazione assicurativa: espongono il consumatore al rischio di stipulazione di polizze contraffatte.

Ivass: elenchi, avvisi e numero verde

Consultate il sito ivass.it, dove son presenti elenchi delle imprese italiane e estere autorizzate a operare in Italia nella Rc auto. Consultabili inoltre gli avvisi relativi ai “Casi di contraffazione o società non autorizzate; siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione” del Registro unico degli intermediari assicurativi e dell’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea. Delucidazioni richiedibili al contact center telefonando al numero verde 800486661: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 2 =