Guidare senza assicurazione: cosa si rischia?

Multe guida senza assicurazione
cosa si rischia a guidare senza assicurazione e quali sono le fattispecie di reato?

L’ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) sostiene che in Italia circolino tra i 3 e i 4 milioni di veicoli sprovvisti di assicurazione. Un dato senza dubbio allarmante che, a causa della crisi, pare destinato a crescere. Ma cosa si rischia a guidare senza assicurazione e quali sono le fattispecie di reato? Osserviamo la normativa nel dettaglio.

ANCHE A SPINTA – Forse non tutti sanno che è passibile di sanzione qualunque veicolo sprovvisto di copertura assicurativa posto in circolazione (Articolo 193 del Codice della Strada). Quindi anche se l’auto è parcheggiata in una strada pubblica o è spostata senza l’accensione del motore, c’è il rischio di essere multati.

CHI RISCHIA – Guidare senza assicurazione può portare a una doppia sanzione. Una per la persona che sta circolando, l’altra per l’effettivo proprietario della vettura. Nel caso in cui il proprietario riesca a dimostrare che l’automobile non coperta da polizza assicurativa sia stata utilizzata senza il suo consenso (es. furto), ovviamente la responsabilità ricadrà interamente nei confronti di colui che la stava guidando.

LE MULTE – Le sanzioni sono molto salate. La multa oscilla tra un minimo di 779 euro e un massimo di 3.119 euro. È previsto, inoltre, il sequestro della vettura. Per riaverla il procedimento non è banale: occorre assicurare la vettura per almeno 6 mesi, pagare l’ammontare minimo della sanzione e le spese di custodia. Solo a quel punto le forze di polizia, dopo averne dato comunicazione alla Prefettura, possono restituire l’autovettura.

CONTRAFFAZIONE – Nel caso in cui, oltre a non avere l’assicurazione, il veicolo sia dotato di documenti falsi o contraffatti, le forze dell’ordine sono chiamate a confiscarlo direttamente.

IL ROTTAME – Si tratta di un caso limite, ma più frequente di quanto sia lecito immaginare, sebbene la fattispecie non riguardi propriamente l’azione di guidare senza assicurazione. Poniamo che l’auto sia posta su una strada pubblica, ma non sia possibile spostarla, perché gravemente danneggiata. In questo caso il proprietario del veicolo deve immediatamente attivare le procedure per la rimozione del “rottame”, altrimenti può incombere nelle sanzioni previste per le vetture sprovviste di RCA.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci + 12 =