divieto di fumo in auto
Sanzioni molto severe in arrivo per chi sarà sorpreso a fumare nella propria vettura in presenza di bambini o donne gravide.

Lo Stato ha dichiaro guerra alle sigarette e non solo attraverso gli spot del comico Nino Frassica (che hanno già sollevato più di una polemica). Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, proprio a margine della presentazione della campagna di sensibilizzazione contro il tabagismo, ha confermato che nel Decreto Legislativo d’imminente emanazione conterrà il divieto di fumo in auto in presenza di bambini e donne in gravidanza.

CINQUE PUNTI IN MENO SULLA PATENTE – Quale sarà la sanzione per chi fumerà in auto in presenza di bimbi e donne incinte? Su questo punto il Ministro Lorenzin non ha fornito anticipazione. Molto probabilmente saranno applicate le medesime sanzioni contenute nell’Articolo 173 del Codice della Strada (quello che punisce chiunque si metta alla guida della propria vettura con un telefonino in mano): 160 euro di multa e decurtazione di 5 punti dalla patente. La sanzione sarà solo pecuniaria nel caso in cui il trasgressore sia un passeggero. Tale fattispecie, tuttavia, sancirà anche la responsabilità del guidatore?

IN VIGORE NEL GIRO DI POCHISSIMO TEMPO – Quando sarà emanato il Decreto Legislativo che sancisce il divieto di fumo in auto in presenza di bambini e gestanti? Presto, molto presto. Il Ministro Lorenzin ha dichiarato di essere pronta: “potrebbe andare in Consiglio dei Ministri entro la fine del mese, dipende dalla calendarizzazione”. Al di là dell’evidente ipocrisia della battaglia ingaggiata dalle istituzioni contro il fumo (commercio monopolizzato dallo Stato che porta nelle casse pubbliche oltre 20 miliardi di euro ogni anno), il dispositivo in questione, ossia il divieto di fumo in auto in presenza di bimbi e donne incinte, sarà anche difficile da far rispettare. Occorrono agenti attentissimi, in grado di rilevare direttamente e contemporaneamente sia occupanti con la sigaretta accesa, sia la presenza di minori o gestanti nell’autovettura. Operazione non proprio semplice. La contestazione, inoltre, dovrebbe essere immediata per risultare efficace: un verbale a casa, in casi come quello in oggetto, sono facilmente contestabili da parte degli automobilisti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − 15 =