Codice della Strada 2017: cosa cambia nel nuovo anno

Ogni automobilita dovrà conoscere le modifiche introdotte alla norma per non incorrere in sanzioni sgradevoli e pesanti

A partire dal 1° gennaio 2017 sono state introdotte alcune novità nel Codice della Strada che porteranno gli automobilisti a modificare il loro comportamento. Sarà quindi fondamentale essere preparati per non incorrere in sanzioni.

Codice della Strada 2017: attenzione a chi usa lo smartphone

Sono numerose le persone, soprattutto in Italia, che tendono ad utilizzare il cellulare ala guida. Secondo gli ultimi dati lo fanno tre automobilisti su quattro. Un’abitudine non solo sbagliata, ma anche pericolosa. Proprio per questo le norme sono state inasprite per continuerà a mantenere questa abitudine.

L’aggiornamento del Codice della Strada prevede il ritiro della patente da 15 giorni a 2 mesi per chi guida al cellulare. E’ prevista anche una multa da 161 a 646 euro, oltre alla sottrazione di 5 punti dalla patente. Le conseguenze potrebbero essere ancora più gravi per chi fa un incidente mentre è al telefono: in questo caso è previsto il sequestro dello smartphone.

Codice della Strada 2017: come trasportare i bambini in auto

Un’altra modifica importante entrata in vigore con il nuovo anno riguarda le modalità con cui viaggiare in compagnia dei più piccoli. Le novità integrano l’articolo 172 con l’obiettivo di incrementare il livello di sicurezza a bordo. Chi non utilizza i sistemi di ritenuta per bambini potrà subire multe da 80 a 323 euro. Per i recidivi è prevista invece la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

E’ stato stabilito infatti in modo più preciso come posizionare i bambini nella vettura. Quelli di inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta adeguato al loro peso e omologato. L’uso dei seggiolini è obbligatorio fino a 125 cm d’altezza. Questo serve per posizionare meglio la cintura di sicurezza su spalla e torace del pargolo. I rialzi senza schienale saranno permessi solo ai bimbi over 125 cm. Quelli dedicati ai bimbi più bassi saranno in vendita ancora per qualche tempo, ma entro l’estate è prevista l’entrata in vigore della suddetta R129.

Codice della Strada 2017: aumentano le multe

Un’altra notizia che farà certamente poco piacere a chi si mette al volante riguarda l’incremento delle multe. Come indicato dalla Polizia di Stato, si tratta infatti di un adeguamento dettato dall’aumento dell’indice dei prezzi al consumo pari allo 0,1%. Per quanto riguarda le sanzioni stradali, questo si verificherà solo per quelle pari o superiori a 500 euro.

Il Codice della Strada, infatti, dispone che “l’aumento sia arrotondato all’unità di euro, per eccesso, solo se la frazione decimale risultante dall’applicazione della percentuale di incremento è pari o superiore a 50 centesimi di euro”. Non aumenteranno invece le “sanzioni amministrative pecuniarie introdotte o modificate da norme che sono entrate in vigore da meno di due anni. In particolare, quindi, quelle risultanti dalla depenalizzazione del reato di guida senza patente”.

Non si registrerà quindi alcuna modifica per gli importi richiesti dalla guida in stato di ebbrezza (media o grave). Stesso discorso per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + 13 =