Articolo 193 del codice della strada: in cosa consiste

Secondo l'articolo 193 del codice della strada, è obbligatorio il possesso e pagamento della classica assicurazione; viaggiare senza assicurazione comporta un'ammenda che varia da 841 a 3.287 euro

Sicurezza stradale
Sicurezza stradale

L’articolo 193 del codice della strada sancisce l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile per ogni veicolo su strada. Le vetture a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono circolare in assenza di copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi.

VIAGGIO SENZA ASSICURAZIONE: SANZIONI E INFO AGGIUNTIVE – Chiunque viaggia senza la copertura dell’assicurazione, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma che varia da 841 a 3.287 euro.

N.B. La ratifica di pagamento è ridotta ad un quarto nel caso in cui l’assicurazione del veicolo per la responsabilità verso i terzi è resa operante nei quindici giorni successivi alla scadenza, o viceversa, nel caso in cui l’interessato entro trenta giorni dalla contestazione della violazione, previa autorizzazione dell’organo accertatore, esprime la volontà e provvede alla demolizione e alle formalità di radiazione del veicolo: il mezzo e i documenti relativi ad esso, sono disponibili alla persona coinvolta esclusivamente per le operazioni di demolizione e di radiazione del veicolo, precedute dal versamento di una cauzione pari all’importo della sanzione minima, rivolta all’organo accertatore; ad avvenuta demolizione del veicolo con certificazione a norma di legge, l’organo restituisce questa cauzione, decurtata dell’importo previsto a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria, ed applica l’articolo 13, comma 3, della legge 24 novembre 1981,n.689.

Sequestro del mezzo

Nel caso di requisizione ai sensi dell’articolo 240 del codice penale, è disposta la confisca amministrativa del veicolo intestato al conducente, sprovvisto di copertura assicurativa, circolante con documenti falsi o contraffati: nei confronti del falsificatore, è comunque disposta la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida per almeno un anno.

Strumenti di accertamento

L’accertamento della mancanza di copertura assicurativa obbligatoria del veicolo può essere effettuato tramite il raffronto dei dati relativi alle polizze emesse dalle imprese assicuratrici con quelli provenienti dai dispositivi e/o apparecchiature approvati per il funzionamento in modo completamente automatico e gestiti direttamente dagli organi di polizia stradale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 − tre =