foto da pixabay.com

Tramite il servizio di car sharing è possibile usufruire di un veicolo su prenotazione, dopo averlo prelevato e riposizionato in un parcheggio adibito alla pratica: questa politica di condivisione, erogata tipicamente da apposite aziende in ambito commerciale, nasce per supportare la mobilità sostenibile a fronte dell’incessante inquinamento atmosferico che interessa il nostro pianeta fin dai tempi della seconda rivoluzione industriale. In Italia, questo sistema è disponibile anche nelle principali città ed è sostanzialmente offerto da società dei trasporti e/o adibite esclusivamente a questa pratica,  cooperanti (a volte) con le Regioni.

MIGLIORE AUTO PER CHI LA USA POCO, CAR SHARING DI ROMA – Risiedi nella capitale? Grazie a Roma Servizi per la mobilità puoi sottoscrivere un abbonamento di car sharing annuale e disporre di varie tipologie di vetture (come citycar, familiari e furgoni) sparse negli 85 parcheggi della città. La quota del servizio varia naturalmente in base all’utilizzo del mezzo e della tipologia di contratto prescelto; le tariffe individuale, famiglia e aziende costano rispettivamente 120,150 e 250 euro (prevedono inoltre un periodo di prova trimestrale da 40), mentre la tariffa oraria e chilometrica sono rispettivamente suddivise in tre fasce (7.00-24.00, 24.00-7.00, sabato/domenica e festivi) da tre tipologie di prezzi (Small-Medium-Large) e due fasce (0-150 km, 150 km in poi) dalle stesse caratteristiche della precedente offerta. Roma Servizi, non finisce qui: fino al 31 gennaio 2016 sono disponibili sconti sull’abbonamento annuale per i nuovi iscritti domiciliati o residenti nel II Municipio, III Municipio, VIII Municipio e XII Municipio; i vecchi abbonati (iscritti prima del 25 ottobre 2015) dispongono del 30% di sconto al rinnovo del servizio e, fino al 31 gennaio 2016, usufruiscono di tariffa oraria e chilometrica inferiore del 15% (se si utilizzano le autovetture dei nuovi parcheggi lo sconto arriva al 20%).

MIGLIORE AUTO PER CHI LA USA POCO, CAR SHARING AL NORD ITALIA – Abiti a Firenze o Milano? Con Share’Ngo sono disponibili “microcar equomobili” da 100 km di autonomia, dotate di equipaggiamenti tipici di una citycar e sistema di navigazione strutturato da computer di bordo. Quanto costa? Tramite la sola e semplice registrazione al servizio, è possibile usufruire dei primi 100 minuti di guida a soli dieci euro (utilizzabili per novanta giorni); subito dopo esser entrati in confidenza con le vetture, la piattaforma è inoltre disponibile a partire da sei euro orari (con l’acquisto dei pacchetti da 100, 250 e 500 minuti).

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + tredici =