Car Sharing Roma: tutto su info e costi

Scopriamo insieme funzionalità e convenienza di Car Sharing Roma

Roma Servizi per la Mobilità offre ai cittadini della capitale l’opportunità di usufruire del servizio car sharing, proprio come a Torino e Milano: disponibile un abbonamento annuale (su prenotazione) ed un listino di varie tipologie di vetture (city car, familiari e furgoni) sparse per gli 85 parcheggi adibiti alla pratica.

CAR SHARING ROMA, INFO E CARATTERISTICHE – Per disporre del mezzo selezionato è sufficiente richiedere una prenotazione attraverso Call Center dedicato, sito web o apposita applicazione per smartphone, con un anticipo minimo di quindici minuti (tenere a mente che la validità di utilizzo varia da un una a settantadue ore e che il ritiro e riconsegna devono avvenire nello stesso parcheggio). Non tutti i modelli della gamma sono disponibili nello stesso luogo ma tuttavia, con una chiamata di congruo anticipo, è possibile richiedere lo specifico veicolo ove può fare più comodo. Com’è ben noto, il car sharing permette di risparmiare tempo e denaro oltre a limitare l’inquinamento atmosferico: il bollo auto non è più necessità insieme ad assicurazione, parcheggio nelle strisce blu, carburante, manutenzione e permessi per accedere alle Zone a Traffico Limitato (ad eccezione della ZTL A1 Tridente).

CAR SHARING ROMA, I COSTI – Naturalmente, la quota del servizio varia a seconda dell’uso del mezzo e della tipologia di contratto prescelto: le tariffe individuale, famiglia e aziende sono rispettivamente disponibili a 120.00, 150.00 e 250.00 euro (con abbonamento annuale) e prevedono un periodo di prova trimestrale da 40.00. La tariffa di utilizzo oraria è suddivisa in tre fasce (7.00-24.00, 24.00-7.00, sabato domenica e festivi) da tre tipologie di prezzi (Small-Medium-Large); la tariffa chilometrica è suddivisa in due fasce (0-150 km, 150 km in poi) dalle stesse caratteristiche di costi della precedente offerta.

CAR SHARING ROMA, LE OFFERTE – Fino al 31 gennaio 2016 sono disponibili sconti sull’abbonamento annuale per i nuovi iscritti domiciliati o residenti nel II Municipio, III Municipio, VIII Municipio e XII Municipio; i vecchi abbonati (iscritti prima del 25 ottobre 2015) dispongono del 30% di sconto al rinnovo del servizio e, fino al 31 gennaio 2016, usufruiscono di tariffa oraria e chilometrica inferiore del 15% (se si utilizzano le autovetture dei nuovi parcheggi lo sconto arriva al 20%). E’ bene tenere a mente che gli abbonati Metrebus ed i dipendenti di aziende con Mobility Manager hanno a disposizione ulteriori vantaggi per l’iscrizione e l’abbonamento al servizio: nel weekend le tariffe sono ancor più convenienti, ed è possibile usufruire dell’interoperabilità nelle altre città aderenti al circuito ICS (Bologna, Firenze, Genova, Milano, Padova, Palermo, Parma, Torino e Venezia).

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × due =