Car sharing a Milano

In una delle città più cosmopolite al mondo non poteva di certo mancare il fenomeno del momento: il car sharing.
Sono diversi gli operatori che proprio qui offrono questo tipo di servizi.

Attraverso ATM viene fornito ai cittadini il servizio di car sharing “Guida Mi”, che è possibile utilizzare anche con le speciali
tessere ATM dedicate e che possono essere usate anche per tutti gli altri servizi di mobilità cittadini, nella fattispecie
sia quelli di superficie sia le linee della metropolitana.
Questo è un servizio di car sharing di tipo tradizionale dove, a fronte di un canone di iscrizione abbinato ad una tariffa
binaria, è possibile avere a disposizione un auto a tempo da ritirare e riconsegnare in luoghi determinati.

Nelle aree urbane si stanno diffondendo sempre di più anche i servizi di car sharing ” a flusso libero“, offerti da
provider privati e che hanno come punto di forza una flessibilità completa.
Cosa vuol dire completa flessibilità?
Significa poter cercare l’auto tramite un app dedicata, utilizzarla per il tempo necessario, parcheggiarla e non doversi
preoccupare di doverla riportare in deposito.

Quindi la formula è semplice, nessuna preoccupazione e massima flessibilità.
Questo tipo di servizio rende il car sharing una vera alternativa all’auto di proprietà, riducendo a zero tutti i costi
fissi e permettendo al cliente di pagare solo l’effettivo utilizzo, godendo oltretutto del vantaggio di non avere vincoli
di accesso alle zone ZTL o a pagamento nel centro città.

Gli operatori principali che offrono questo tipo di car sharing sono:

Car2go offre come vettura la Smart a circa 29 cent/min (+29 cent/km dopo i primi 50 km) o, in aternativa a 14,9 euro
all’ora comprensivi di 50 km oppure ancora a 59 euro al giorno.
Enjoi mette a disposizione la Fiat 500, riconoscibile per la livrea rossa, a 29 cent/min (+25 cent/km dopo i primi 50 km)
oppure a 60 euro per 24 ore consecutive.
Bee, a fronte di un abbonamento annuale (30 euro) o mensile, a cui va aggiunta la tariffazione ad ore, fornisce ai cittadini le particolarissime city car elettriche della Renault.
Di seguito i link ai siti dei tre operatori per maggiori e più dettagliate informazioni.

http://www.car2go.com/it/roma
https://enjoy.eni.com/
http://www.bee.it/it/index.html

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]