Car Sharing Milano: a settembre le Smart ForFour disponibili con Car2go

E' cresciuto in maniera sensibile il numero di utenti che scelgono di spostarsi in città con il car sharing, un servizio pratico ed economico

Il car sharing è una pratica sempre più diffusa nelle grandi città e utilizzata da chi vuole ridurre le spese. A Milano l’operatore Car2go sta per introdurre le Smart Forfour nella sua flotta.

Un servizio più ampio dal mese di settembre

A partire dalla metà di settembre Car2go, operatore di car sharing attivo a Milano, offrirà la possibilità di spostarsi con le Smart ForFour. In una prima fase saranno disponibili 50 esemplari per valutare il gradimento degli utenti. La vettura, infatti, è confortevole, ma allo stesso tempo più ampia (è lunga 3 metri e 50, invede dei 2,70 della fortwo). Dopo un periodo di test si deciderà se estendere ulteriormente l’offerta ad altre città.

Richiedi il servizio con lo smartphone

Gli utenti interessati a spostarsi nel capoluogo lombardo con il car sharing potranno fare la loro richiesta semplicemente con lo smartphone. Per trovare il veicolo Car2go più vicino basterà consultare la mappa presente nell’app e il sito del gestore. Ogni automobilista avrà inoltre la possibilità di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

Una vettura ricca di optional

Chi sceglierà di spostarsi con il car sharing a Milano fornito da Car2go potrà contare su una Smart dotata di accessori utili. Tra questi possiamo segnalare il cruise control, il sistema start&stop, la tecnologia di controllo delle emissioni Euro 6 e il cambio automatico. Non mancano nemmeno il climatizzatore, i sedili riscaldati, il sistema di navigazione con interfaccia Bluetooth e l’assistente di parcheggio in retromarcia.

La differenza con la proposta BMW

L’introduzione delle Smart nel car sharing a Milano non sarà l’unica novità in arrivo dopo l’estate. BMW, infatti, ha già annunciato di voler mettere a disposizione 400 Mini, di cui alcune dotate di motore elettrico. La proposta è chiamata “Drive Now” e vuole replicare un modello già attivo in Germania e USA.

I vantaggi del car sharing

Gli automobilisti più tradizionalisti faticano però ancora a comprendere le potenzialità del car sharing. Il vantaggio principale è certamente costituito dal risparmio. Chi lo utilizza, infatti, può utilizzare un’automobile in condivisione con altre persone, ma sempre per uso individuale o familiare. Questo consente una drastica riduzione dei costi richiesti dalla proprietà di un’auto, tra cui quelli per manutenzione e tasse. In questi casi non è inoltre necessario pagare il parcheggio, sempre più caro nelle grandi città.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 + 7 =