Arezzo, arriva il car sharing elettrico

Proposto da Renault, il car sharing aretino è una rivoluzione nel settore

Auto car sharing Arezzo
Un'auto del car sharing aretino - Foto dal sito istituzionale del Comune

Arezzo entra nel XXI Secolo con il car sharing targato Renault. Forse, è esagerato, ma quello che sta succedendo in Toscana è di sicuro molto innovativo nel settore italiano del car sharing. Infatti, mentre a Milano e Roma Enjoy e Car2Go mettono a disposizione vetture termiche, ad Arezzo le automobili sono tutte elettriche.

Renault, infatti, ha dato alla città 24 Tweezy e 6 Kangoo Z.E.. La flotta di Tweezy permetterà agli utenti di muoversi per le strettissime stradine del centro aretino. I Kangoo, invece, faranno un servizio di van sharing.

La Casa francese è già presente nel mercato italiano del car sharing, grazie al programma sperimentale avviato a Napoli con una flotta analoga a quella messa a disposizione ad Arezzo. La città toscana non ha ancora rese note le tariffe del servizio. Ma l’iniziativa Renault fa parte di una strategia aziendale molto precisa.

Al CityTech di Roma, infatti, Renault ha spiegato come la distribuzione di veicoli elettrici sia intrinsecamente connessa al concetto di car sharing. Secondo i francesi, infatti, la condivisione di auto, soprattutto di auto elettriche, è un mezzo per rendere sempre più efficiente il trasporto urbano che, grazie a queste iniziative, può essere rivoluzionato radicalmente.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 1]