Taxi a Milano: in arrivo altri scioperi contro l’app Uber

Saranno forse programmati stop durante la settimana della moda, dal 17 al 23 settembre

Uber
Uber

La guerra contro Uber non è ancora finita. Anzi. Nuovi scioperi dei taxi sono attesi proprio con l’arrivo della Fashion Week milanese. Esattamente nei giorni più caldi dell’anno per il fashion system, in cui la metropoli della moda si paralizza, impazzisce, corre a più non posso saltando da un taxi all’altro per raggiungere in fretta l’ultima sfilata. Regola d’oro da seguire in passerella: avere un massimo di mezz’ora del così detto “fashion delay”. Parola d’ordine. Riuscirci a tutti i costi.

Gruppo Taxinero

Non dovrebbe trattarsi di un vero e proprio sciopero di categoria. Ad alzare la cresta, infatti, è il gruppo Taxinero che, con un comunicato stampa, invita tutti i colleghi tassisti ad uno stop mercoledì 17 settembre dalle 8 del mattino. Esattamente nell’ora in cui partiranno le prime sfilate.

Nel volantino diffuso si legge: ” La base della categoria inizierà un’astensione dal lavoro a oltranza, con presidi a sorpresa, fino a che non otterremo risultati concreti da parte delle istituzioni”.

Anche se il sindacato Satam non è affatto d’accordo col gruppo, i Taxinero sembrano davvero aggressivi e minacciano, inoltre, di ” stare fermi, con azioni a sorpresa, fino alla fine dell’Expo. Non saranno tollerate deroghe allo sciopero di nessun tipo”.

Uber incriminata

Sul piede di guerra contro l’applicazione per smartphone che abbassa le tariffe per chi vuole spostarsi in auto con autista, non sono solo i tassisti italiani. Ricordiamo, infatti, che proprio poco tempo fa la Germania ha bloccato Uber ritenendolo non idoneo alle leggi tedesche in fatto di trasporti.

Questa volta, per la Fashion Week, l’app aggiunge un particolare servizio per tutti i suoi clienti. Coloro che utilizzeranno Uber venerdì 12 dalle 15 alle 22, potranno godere del ” Beauty Ride”. Mentre l’autista guida, il cliente potrà usufruire di una sessione di make up bevendo un calice di vino bianco accompagnato da cioccolatini. Il tutto al prezzo di 25 euro per qualsiasi tratta.

Dunque preparatevi a seguire non solo le sfilate ma anche un bel po’ di polemiche e disagi durante la prossima originale settimana della moda milanese.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]