Toyota Yaris: prezzo, consumi e scheda tecnica

La berlina nipponica si è fatta più aggressiva.

Toyota Yaris ibrida
La piccola berlina nipponica è disponibile anche in versioni ibrida.

Occupa il decimo posto nella classifica delle auto più vendute in Italia nel primo mese del 2015 con 2.864 nuove immatricolazioni. Si tratta della Toyota Yaris, modello che dal 1999 continua a conseguire buone performance commerciali nel nostro Paese.

Un design più aggressivo rispetto al passato

La terza serie della berlina 2 volumi nipponica ha abbandonato il design rotondo delle prime due generazioni in favore di linee maggiormente aggressive e taglienti. Ha anche acquistato qualche centimetro in più (3,94 metri di lunghezza, 1,69 di larghezza), anche se resta sempre una delle più piccole del segmento. Sul frontale, dopo il restyling dello scorso anno, campeggia una specie di “X”, elemento stilistico del nuovo family feeling della casa automobilistica nipponica, inaugurato con l’Aygo. Gli interni sono maggiormente curati rispetto alle passate versioni, anche se meno originali. Buona la spaziosità dell’abitacolo, impreziosito dal sistema multimediale Toyota Tuch 2, caratterizzato da un monitor da 7 pollici. Ricca la gamma degli allestimenti: base, Active, Lounge, Style (top di gamma), Cool, Hybrid Cool, Hybrid Active e Hybrid Style.

Finalmente anche la versione ibrida

Cinque i motori che possono battere sotto il cofano della nuova Toyota Yaris: due a benzina, uno alimentato a gasolio e un ibrido (motore termico + propulsore elettrico). Il meno potente è il 1.0 VVT-i (69 CV) con cambio manuale a 5 marce, comunque in grado di percorrere 23,3 km con un litro di verde nel cosiddetto ciclo combinato. Il propulsore 1.3 Dual VVT-i (99 CV) è opzionabile sia con cambio manuale a 6 velocità, sia con uno automatico. Il 1.4 D-4D (90 CV) a gasolio evidenzia ancora di più i bassi consumi caratteristici del modello: quasi 27 km con un solo litro di carburante. Riesce a fare addirittura meglio il 1.5 HSD (100 CV) ibrido: oltre 30 km con un solo litro di benzina, grazie al sostegno del propulsore elettrico (velocità massima 165 km/h circa).

Un prezzo concorrenziale

Uno dei plus della nuova Toyota Yaris è indubbiamente il prezzo: l’allestimento base costa solo 11.000 euro. Per accedere alla nuova Toyota Yaris Hybrid (allestimento Cool) occorrono 15.450 euro, meno di quanti ne servirebbero per mettersi al volante del top di gamma (Style, 16.000 euro).

 

Potrebbero interessarti anche:

La classifica delle auto più vendute a Gennaio 2015

Toyota Yaris Hybrid: il restyling di metà carriera

Nuova Toyota Aygo: ecco la x-wave con il tetto apribile in tela

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 10 Media: 3.6]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − 7 =